Social e Chat

Unieuro e la strategia di social media marketing che punta sulla simpatia

Nella mattinata di ieri, 12 gennaio 2021, Unieuro, azienda italiana che opera come catena di elettronica di consumo ed elettrodomestici, ha attirato l’attenzione su di sé, tramite un post pubblicato su uno dei suoi profili social ufficiali.

Nello specifico, sulla pagina Facebook di Unieuro è apparso un post che, almeno apparentemente, aveva l’intento di incentivare gli utenti ad acquistare una lavatrice scontata del 54%.

Nella didascalia che accompagnava l’immagine della lavatrice promossa da Unieuro, infatti, si legge solamente:

Questo è un normalissimo post che parla di questa ottima lavatrice LG scontata del 54%. Non c’è altro da vedere. Davvero, non vale la pena che clicchi su Altro…

Seguendo le istruzioni della didascalia, invece, e cliccando su “Altro”, viene mostrato l’intero testo inserito nel post, in cui il social media manager di Unieuro, piuttosto che spiegare i dettagli tecnici dell’elettrodomestico sponsorizzato, racconta in modo ironico di un presunto corso sui social e di quali sono state le sue impressioni al riguardo. Il tutto, però, senza dimenticare di fare, a detta sua, qualche “markettata” sul prodotto.

Nel dettaglio, cliccando su “altro”, si può leggere:

Oh, grazie che hai premuto “altro”. Davvero. Che poi altro che “altro”. Qui c’è tutto. Sì fra, sono io, il social media manager di Unieuro. Niente, ‘ste settimane non ci sono stato perché mi hanno mandato a un corso per imparare a fare i social fichi. Sì, dopo quella storia dell’offerta che si commenta da sola mi hanno detto che ne avevo bisogno, che mi vedevano un po’ provato e storie. Praticamente a ‘sto corso mi hanno spiegato come ci si comporta, come si fanno i post, come si commenta (eh, sui commenti si sono soffermati parecchio). Mi hanno fatto vedere le pagine giuste, i post fatti come si deve. Ho imparato molto, credo. In generale è stato carino. Magari a volte un po’ cringe, soprattutto quando mi dicevano “devi essere sintetico nei testi” e io invece ero tipo “ma zio, sintetico cosa? Ma ti rendi conto il trauma che fino all’altroieri la gente giocava con le figurine e ora deve scegliere quale lavatrice comprare? Un attimo sei lì convinto che i vestiti si lavino e stirino magicamente da soli e un attimo dopo stai confrontando prezzi e funzioni tra modelli in offerta. Finisce che tra un po’ ci ritroviamo alle riunioni di condominio a votare per non far giocare i ragazzini a pallone in cortile e tu mi dici sintetico?” A parte che ‘sta lavatrice è una bomba e fa il suo anche col sintetico (markettata), ma questo è un altro discorso. Vabbè, tornando a noi, che stavo dicendo? Ah, sì. Mi è servito di brutto quel corso, te lo consiglio. Metti che domani devi gestire la pagina di un brand di magliette fighissime che fa un tuo amico (che tra l’altro questa lavatrice laverebbe da paura; sì lo so, altra markettata), o metti che mi licenziano e cercano un altro social media coso… non si sa mai. Vabbè, stasera che mangi?

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

Unieuro

La strategia di social media marketing di Unieuro improntata sull’ironia e sulla simpatia non è passata inosservata tra gli utenti che hanno visualizzato il post Facebook di ieri sulla lavatrice, tanto che quest’ultimo ha ottenuto più di 6 mila commenti e quasi 40 mila reaction.

A tal proposito, si specifica che molti dei suddetti commenti sono stati scritti dallo stesso social media manager di Unieuro, in cui, sempre in modo ironico, esprimeva le sue opinioni, senza dimenticare, però, di sottolineare qualche dettaglio del prodotto sponsorizzato.

Anche su Twitter non sono mancati i riferimenti alla questione da parte degli utenti, che appaiono, per lo più, divertiti dalla nuova impostazione social di Unieuro.

Infatti, commenti come “Prima non avevo ben chiaro il mio futuro, poi ho visto un post di Unieuro“, “Da grande voglio fare la social media manager di Unieuro” oppure “Mi sta venendo da piangere vado a leggere i post su facebook del social media manager di Unieuro“, sembrano sottolineare che la strategia digitale dell’azienda italiana abbia attirato l’attenzione di molte persone, pur non apparentemente interessate all’acquisto di uno specifico prodotto.

Anche Andrea Delogu, conduttrice televisiva, radiofonica e scrittrice italiana, ha commentato il post Facebook di Unieuro, chiedendo ironicamente al social media manager, chiunque fosse, di sposarla. Gli screen del botta e risposta tra le due parti sono stati pubblicati nelle storie Instagram di Unieuro.

Non è comunque la prima volta che l’azienda impronta la sua strategia social sulla simpatia.

Lo scorso 22 dicembre 2020, infatti, un altro post Facebook di Unieuro, in cui veniva sponsorizzato un televisore, aveva attirato l’attenzione dei molti utenti. In quel caso, il social media manager dell’azienda, sempre tramite l’account Unieuro, commentava il suo stesso post, spacciandosi, ironicamente, per diversi potenziali clienti interessati all’acquisto della TV.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte Live.

Via
Blitz Quotidiano

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma

Articoli Correlati

Back to top button