App e Social

Signal: videochiamate crittografate in sicurezza con il nuovo aggiornamento

Signal introduce ufficialmente le videochiamate di gruppo crittografate, disponibili con un aggiornamento dedicato lanciato il 14 Dicembre 2020.

L’applicazione di messaggistica istantanea Signal, fin dalla sua nascita nel 2014, ha sempre puntato sugli aspetti di sicurezza e sulla privacy delle informazioni scambiate tra i suoi utenti, offrendo un sistema di crittografia end to end avanzato.

Con il nuovo aggiornamento sarà possibile sfruttare la funzionalità di crittografia anche all’interno delle nuove videochiamate di gruppo, diventate un aspetto fondamentale dei contatti interpersonali durante l’emergenza sanitaria, oltre che uno strumento necessario per la didattica a distanza e lo smart working.

Per tutti gli utenti di Signal sarà possibile trovare la nuova funzionalità all’interno delle chat di gruppo, con un pulsante dedicato nella barra superiore, che permetterà di far partire una chiamata verso tutti i membri, i quali riceveranno istantaneamente una notifica di videochiamata.

Signal ricorda che per il momento le videochiamate di gruppo sono limitate ad un massimo di 5 partecipanti, ma che gli sviluppatori sono al lavoro per estendere il numero massimo di utenti.

signal videochiamate di gruppo esempio smartphone

Le videochiamate di gruppo sono supportate esclusivamente nei gruppi aggiornati di Signal, mentre nei gruppi legacy la funzionalità non è disponibile e non sarà visibile il pulsante dedicato.

Si ricorda che i gruppi legacy sono gruppi creati quando non tutti gli utenti partecipanti hanno la versione più recente di Signal installata, o utilizzano un dispositivo non in grado di supportare tutte le funzionalità introdotte con le ultime versioni dell’applicazione.

Signal ha però annunciato che, nelle prossime settimane, tutti i gruppi legacy inizieranno ad aggiornarsi secondo le nuove regole per i gruppi e che quindi le videochiamate di gruppo saranno disponibili per tutti.

Inoltre, iniziando o rispondendo ad una videochiamata di gruppo, i partecipanti saranno mostrati con una visuale a griglia con riquadri di dimensioni uguali e visibili in ogni momento.

Sarà presente anche la possibilità di passare alla modalità focus durante le videochiamate di gruppo, semplicemente scorrendo verso l’alto con il dito, che attiverà una visuale con un riquadro di dimensioni maggiori in cui sarà visibile chiunque stia parlando in quel momento, e che si aggiorna automaticamente durante le conversazioni con i partecipanti.

Signal ha poi precisato che le videochiamate di gruppo fanno parte del sistema di Signal Private Groups, e che utilizzano le librerie RingRTC per la gestione della crittografie dei frame e delle modalità di chiamata.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web
Adv
Back to top button