Telefonia Mobile e Fissa

Sky abbasserà il prezzo della sua offerta in fibra per competere con Tim?

Dopo il confronto sui diritti televisivi per la trasmissione delle partite di Serie A, Sky avrebbe deciso di lanciare a Tim un ulteriore nuovo guanto di sfida, puntando, questa volta, sull’offerta dedicata alla fibra.

A fronte, dunque, di una Tim che, tramite l’accordo con DAZN, ha colpito il parco abbonati di Sky, quest’ultima avrebbe intenzione di rispondere al colpo subito abbassando il prezzo mensile del proprio servizio in fibra, denominato Sky WiFi.

A tal proposito, si ricorda, che DAZN si è aggiudicata i diritti di trasmissione di tutte le partite della Serie A (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva per ogni giornata), per il triennio 2021/2024, mentre Sky, nello stesso periodo, trasmetterà esclusivamente le 3 partite in co-esclusiva con DAZN.

La piattaforma streaming sportiva, inoltre, ha scelto Tim come operatore di telefonia e Pay Tv di riferimento per la sua offerta di contenuti in Italia. Di conseguenza, l’unico decoder abilitato ad avere al suo interno l’app DAZN è il TIMVISION Box.

Per questo motivo, Sky, dopo il ricorso presentato al tribunale di Milano, in cui lamentava una vendita centralizzata dei diritti TV della Serie A, e l’offerta rifiutata da 500 milioni di euro annui presentata a DAZN per la condivisione dei suddetti diritti, avrebbe annunciato il ricorso all’Antitrust.

A tal proposito, si specifica che, ieri, 8 luglio 2021, l’Antitrust italiano ha annunciato l’avvio di un’istruttoria su alcune clausole dell’accordo tra Tim e DAZN, per accertare l’eventuale esistenza, tra le parti interessate, di un’intesa restrittiva della concorrenza.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile seguire TelefoniaTech su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Sky

In attesa dell’esito del provvedimento, che comporterebbe l’adozione di misure cautelari da parte dell’Antitrust, nel caso in cui risultasse che i comportamenti di Tim e DAZN causino danni gravi e irreparabili alla concorrenza, Sky sarebbe in procinto di lanciare un’offerta sulla fibra scontata della metà rispetto al suo attuale prezzo (ad oggi, Sky WiFi ha un costo di 29,90 euro al mese).

Secondo quanto riportato da “Il Sole 24 Ore“, l’intenzione di Sky sarebbe quella di proporre lo sconto ai già abbonati al pacchetto Calcio, che comporterebbe, però, una diversità di trattamento rispetto agli altri o ai nuovi abbonati.

Il pacchetto Calcio, attualmente, viene proposto a 5 euro al mese, a partire dal 1° ottobre 2021, con costo azzerato dall’1 luglio 2021 al 30 settembre 2021. Esso include 3 partite su 10 a giornata della Serie A, una selezione di match di Premier League, Bundesliga e Ligue 1, tutta la Serie B e alcune partite delle coppe europee.

Il prezzo del pacchetto Calcio si andrebbe a sommare a quello delle offerte base attualmente disponibili, ovvero “Sky TV” (a 14,90 euro al mese) o, alternativamente, “Intrattenimento plus” (a 19,90 euro al mese).

L’idea dell’azienda controllata da Comcast, comunque, sarebbe quella di garantire a chi vuole abbonarsi a DAZN un’offerta che possa rendere conveniente non disdire l’abbonamento a Sky, puntando a competere con la sua offerta in fibra.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
Il Sole 24 Ore

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.
Adv
Back to top button