App e Social

Amazon Kids su Alexa: presto disponibile in Italia per dispositivi Echo compatibili

Nella giornata di ieri, 20 Settembre 2022, Amazon ha annunciato l’arrivo in Italia di Amazon Kids su Alexa, un servizio dedicato ai bambini dai 3 ai 12 anni, disponibile sulla gamma di dispositivi Echo con integrazione Alexa.

Il servizio, che mette a disposizione dei genitori una serie di strumenti per il Parental Control e offre ai più piccoli diverse Skill educative e d’intrattenimento, sarà gratuito e verrà reso disponibile in Italia nelle prossime settimane.

Di seguito le parole di Gianmaria Visconti, Country Manager di Amazon Alexa Italia, che ha dichiarato:

“Dal suo arrivo in Italia nel 2018, sono tantissimi gli utenti che utilizzano Alexa, considerata oggi un vero e proprio membro aggiuntivo della famiglia.

Amazon Kids su Alexa si propone come un servizio volto ad arricchire l’esperienza d’uso dei più piccoli e dei loro genitori.

La tecnologia infatti, se utilizzata correttamente, può svolgere un ruolo positivo nella vita quotidiana delle famiglie e dei genitori, che desiderano essere sempre più presenti nel percorso di scoperta digitale dei loro figli. Amazon fornisce gli strumenti per aiutarli a farlo.”

Amazon Kids su Alexa, dà la possibilità al genitore di creare e approvare un Profilo Bambino tramite l’app Alexa, sia su un dispositivo condiviso sia su uno dedicato esclusivamente all’utilizzo da parte del bambino.

È possibile attivare il servizio anche su più dispositivi Echo presenti in casa e nel caso si utilizzi un prodotto della gamma Echo dotato di schermo, è possibile anche creare un profilo vocale e un Visual ID dedicato al bambino.

Per quanto riguarda la privacy, Amazon Kids include più livelli di protezione, tra cui la richiesta del consenso dei genitori per abilitare il Profilo Bambino e per l’utilizzo di microfono e videocamera, o la possibilità di visualizzare ed eliminare le registrazioni vocali dei propri figli.

Inoltre, come già accennato, il servizio offre ai genitori diverse funzionalità dedicate al Parental Control, come la Parent Dashboard, che permette di selezionare quali funzioni e Skill possono essere utilizzate dai bambini e di controllare quali attività hanno svolto.

Amazon Kids su Alexa permette poi di impostare un limite di tempo di utilizzo del servizio e offre una funzione di filtraggio automatico di canzoni con testi espliciti da Amazon Music, Apple Music o Spotify, servizi per il quale utilizzo potrebbe essere necessario un abbonamento separato.

Quando viene creato un Profilo Bambino, Alexa riconosce la sua voce, disabilitando gli acquisti vocali e dando risposte educative e adatte alla loro età. I bambini, poi, possono effettuare e ricevere chiamate o, nel caso di dispositivi Echo Show, videochiamate solamente con i contatti approvati dai genitori.

Amazon Kids su Alexa inoltre, consente annunci, chiamate, messaggistica, e Drop In all’interno di tutta l’abitazione e per l’avvio delle Skill basta chiedere all’assistente vocale di Amazon di aprirla, citando il nome del contenuto desiderato.

Per le funzionalità dedicate ai più piccoli, invece, il servizio offre nuove Skill educative e d’intrattenimento come 44 Gatti e Il gioco delle Winx, sviluppate in collaborazione con Rainbow, o Curiosando con lo Zecchino d’oro e Impariamo a ballare con Carolina, sviluppate con Sony Music.

I bambini, inoltre, possono ascoltare Filastrocche della buonanotte tramite la Skill sviluppata da Giunti Editore, giocare a Trivial Pursuit, ascoltare i suoni di Vocine Vocione tratti dal libro edito da Il Castoro, imparare le tabelline con la Skill di DeAgostini scuola, e imparare cose nuove con Clem Quiz, la Skill di Clementoni che permette di sfidare un amico o un adulto o anche di sfidare Alexa per battere il proprio record.

Infine, il servizio mette a disposizione dei più piccoli delle playlist, disponibili in esclusiva su Amazon Music, pensate appositamente per loro come Disney Hits, Sigle dei Cartoni Animati, Buonanotte Piccolino e Pigiama Party.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Mattia Castro

Mattia é nato a Catania nel 1998 e ama da sempre leggere, inventare e raccontare storie. Coltiva la passione per il mondo della tecnologia, i videogiochi, i fumetti e le serie animate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Adv
Back to top button