Streaming e TV

DAZN, disservizi: ipotesi indennizzi pari al 25% dell’abbonamento

In occasione delle partite di calcio maschile della prima giornata di Serie A 2022/2023, giocate il pomeriggio di domenica 14 agosto 2022, DAZN ha riscontrato alcuni problemi di accesso alla sua applicazione ufficiale.

In merito alla questione, il servizio sportivo ha inizialmente pubblicato sui social un messaggio di scuse ai suoi utenti, informandoli anche di essere a lavoro per trovare una soluzione, il prima possibile.

Successivamente, è stato fornito un link alternativo (“DAZN Lite“) dove, inserendo l’email associata a DAZN, era possibile seguire le partite Lazio – Bologna e Fiorentina – Cremonese, svoltesi alle 18:30 del 14 agosto 2022.

Il giorno dopo, ovvero il 15 agosto 2022, l’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) è intervenuta sulla questione, chiedendo, con urgenza, chiarimenti a DAZN su quanto accaduto e su come intende evitare il ripetersi di tali disservizi, oltre a una celere erogazione degli indennizzi previsti dall’ultima delibera adottata dall’Autorità, nei confronti degli utenti coinvolti.

Il disservizio di DAZN ha creato polemiche anche tra le Istituzioni: ad esempio, Valentina Vezzali, sottosegretaria allo Sport, intende predisporre con i suoi uffici un tavolo urgente che coinvolga la Lega Serie A, il Ministero dello Sviluppo Economico e l’AGCOM, in modo da affrontare il prima possibile quanto accaduto.

Il Codacons, invece, ha presentato alle Procure di Roma e Milano, così come all’AGCOM, un esposto in cui viene chiesto alla Lega Serie A di revocare il contratto siglato con DAZN e a quest’ultima di sospendere l’obbligo di pagamento.

DAZN

In merito alla questione, lo stesso 15 agosto 2022, DAZN ha rilasciato una nota ufficiale, in cui ha specificato l’intenzione di fornire, ove necessario, un’alternativa per seguire gli eventi trasmessi in diretta (come accaduto con il link inviato agli utenti via email, per seguire la partita Verona – Napoli) e la volontà di erogare un indennizzo a ciascun cliente interessato dal suddetto problema tecnico.

Secondo Il Sole 24 Ore, i disservizi riscontrati dovrebbero comportare uno sconto del 25% sull’abbonamento DAZN (percentuale equivalente a 1/4 delle giornate di campionato di Serie A giocate ad Agosto 2022).

Tale indennizzo, inoltre, dovrebbe essere erogato agli utenti in maniera automatica o comunque tramite delle operazioni meno complesse rispetto a quelle necessarie per la compilazione del modulo generico di richiesta di rimborso da parte di DAZN.

Non resta che attendere, dunque, l’eventuale comunicato ufficiale della piattaforma sportiva e i dettagli relativi all’ottenimento di tale indennizzo.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
ilsole24ore.com

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Adv
Back to top button