Energia e Mobilità

TIER Mobility acquista Fantasmo per implementare i servizi dei suoi monopattini elettrici

Oggi, 31 marzo 2022, TIER Mobility, fornitore europeo di micromobilità in sharing, ha annunciato l’acquisizione di Fantasmo, società di mappatura cartografica del suolo, per realizzare un sistema di assistenza basato sulla visione artificiale e migliorare quello relativo al parcheggio dei monopattini elettrici.

Oltre ai suoi 1.200 dipendenti, TIER manterrà tutti i 15 esperti di Fantasmo in Europa e negli Stati Uniti. L’acquisizione di Fantasmo rientra tra le mosse più significative di TIER, a seguito degli acquisti dell’operatore di micro-mobilità, Spin, della principale società d’Europa di bikesharing, Nextbike, della filiale italiana di Wind Mobility, nonché dell’agenzia tecnologica ungherese Makery.

Ad ottobre del 2021, TIER ha annunciato la chiusura del round di finanziamento Serie D da 200 milioni di dollari americani. Ad oggi, TIER ha raccolto in totale 660 milioni di dollari tra il valore della proprietà ipotecata e i debiti.

A tal proposito, si specifica che la tecnologia Camera Positioning Standard (CPS) di Fantasmo è in grado di identificare la posizione esatta dei monopattini e validarne il parcheggio, con un margine di errore inferiore a 20 cm.

La collaborazione, nata un anno fa e consolidata negli ultimi mesi ha permesso a TIER di eliminare con successo il parcheggio selvaggio, risolvendo così la principale preoccupazione per le autorità cittadine e tutelando i pedoni, in particolare le persone non vedenti. TIER ha presentato il CPS di Fantasmo prima a Parigi e poi in altre località in Europa e in Medio Oriente, incluse Londra, York, Düsseldorf e Lipsia.

TIER è da sempre impegnata nello sviluppo di nuovi standard innovativi e all’avanguardia. A Parigi, per esempio, l’azienda è riuscita a migliorare la regolarità dei parcheggi utilizzando la mappatura 3D di Fantasmo e finora è l’unico fornitore di micromobilità in sharing dotato di una soluzione unica e tecnologica per risolvere il problema dei parcheggi scorretti.

Tier Fantasmo

Matthias Laug, Direttore tecnico e co-fondatore di TIER, ha dichiarato:

L’acquisizione di Fantasmo rappresenta per TIER un importante passo in avanti che contribuirà a rendere i monopattini elettrici più conformi e sicuri.

Fin dall’inizio, siamo rimasti estremamente impressionati dall’innovativo sistema di posizionamento di Fantasmo che ci consente di eliminare i parcheggi selvaggi, educando gli utenti e risolvendo le preoccupazioni delle autorità cittadine.

Il nostro obiettivo è portare nei prossimi mesi questa soluzione all’avanguardia in numerose città Europee e del Medio Oriente e allo stesso tempo, investire sul nuovo sistema di assistenza al conducente basato sulla visione artificiale“.

Jameson Detweiler, Presidente e co-fondatore di Fantasmo, ha dichiarato:

Abbiamo lavorato fianco a fianco con TIER per più di un anno e abbiamo così avuto l’occasione di vedere in prima persona il lavoro e l’impegno messo in campo e che di fatto ha reso TIER la migliore piattaforma di micro-mobilità per città, cittadini e conducenti.

Siamo entusiasti di proseguire questo viaggio insieme, mentre continuiamo ad espandere la nostra tecnologia per il parcheggio basata sul CPS, facendo affidamento su questa tecnologia e sui sistemi avanzati di assistenza.

Siamo convinti che il know how di TIER e le competenze tecnologiche di Fantasmo, siano in grado di garantire nella piena armonia un nuovo modello di micromobilità che dia benefici agli utenti e ai cittadini”.

I piani futuri di TIER comprendono una nuova tecnologia di assistenza al conducente basata sulla visione artificiale, che, abbinata al nuovo IoT, è in grado di rilevare le violazioni del codice stradale e le collisioni, nonché la guida scorretta sui monopattini elettrici.

I conducenti che non seguono le regole e le normative vigenti potrebbero essere multati. La nuova tecnologia, attualmente in fase di test, verrà distribuita a livello globale nei prossimi mesi.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Telefonia Tech

TelefoniaTech.it nasce con l’obiettivo di informare i lettori su cosa succede nella telefonia e nel mondo della tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Adv
Back to top button