Offerte Telefonia

PosteCasa Ultraveloce anche in Fibra FTTH: ritorna promo online a 19,90 euro al mese

Fino al 31 maggio 2022, salvo eventuali proroghe, è possibile attivare online l’offerta di rete fissa, PosteCasa Ultraveloce, messa a disposizione da PostePay e disponibile anche in Fibra FTTH, al costo promozionale di 19,90 euro al mese.

Solitamente, la suddetta offerta viene proposta al prezzo di 26,90 euro al mese (anziché 30,90 euro mensili), con un costo di attivazione, di consegna degli apparati e di installazione pari a 49 euro una tantum (invece di 99 euro).

Durante il periodo promozionale (valido esclusivamente per le attivazioni online), invece, oltre al prezzo dell’offerta, viene abbassato anche quello di attivazione, consegna e installazione, che scende a 19,90 euro una tantum.

Come indicato nel sito ufficiale di PostePay e sul sito ufficiale di Poste Italiane (ecco il link diretto), il costo mensile di PosteCasa Ultraveloce è valido a tempo indeterminato.

Le offerte tariffarie degli operatori telefonici, infatti, possono essere modificate unilateralmente come previsto dalla normativa vigente.

PostePay, però, con l’inserimento della dicitura “prezzo bloccato“, promette di non modificare il prezzo mensile dell’offerta attivata in questo periodo.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile seguire TelefoniaTech su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

PosteCasa Ultraveloce

Come raccontato da MondoMobileWeb.it, PosteCasa Ultraveloce viene pubblicizzata come un’offerta con “due connessioni”, poiché propone una linea fissa solo dati con connessione illimitata e una SIM PosteMobile con Giga illimitati all’interno di una chiavetta 4G USB.

Come tecnologia di rete per la linea fissa è prevista la Misto Fibra Rame FTTE o FTTC, esclusivamente su rete Tim, ma anche la Fibra FTTH, su rete Tim e su rete Open Fiber.

In Misto Fibra Rame, a seconda della copertura sono previsti profili: FTTE (VDSL2), con fino a 100 Mbps in download e 20 Mbps in upload; FTTC (VDSL2), con fino a 100 Mbps in download e 20 Mbps in upload; FTTC (EVDSL), con fino a 200 Mbps in download e 20 Mbps in upload.

In Fibra FTTH, invece, è possibile raggiungere fino a 1 Gbps in download e 100 Mbps in upload su rete Tim, oppure fino a 1 Gbps in download e 300 Mbps in upload su rete Open Fiber.

Per usufruire della connessione internet su linea fissa, viene fornito un modem Wi-Fi in comodato d’uso gratuito. In base alla soluzione tecnologica e alla disponibilità in magazzino, sono disponibili due modelli differenti, MODEM ZTE H2640 e ZTE H3140.

In ottemperanza alla delibera AGCOM 348/18/CONS sul “modem libero“, però, è possibile configurare un modem alternativo, impostando i parametri riportati sul sito ufficiale.

Per quanto riguarda i Giga illimitati su chiavetta USB, PosteMobile permette di navigare su rete Vodafone in 2G e 4G.

Anche la chiavetta in questione, disponibile ZTE MF833U1 (salvo cambiamenti), viene fornita in comodato d’uso gratuito.

Per usufruire della connessione mobile tramite SIM e chiavetta 4G, bisogna accedere alla pagina dedicata o alla sezione “La mia offerta” della propria area personale e inserire i dati richiesti. Una volta fatto ciò, sarà necessario collegare la chiavetta alla porta USB del modem (i clienti possono navigare tramite la linea mobile anche prima che la rete fissa venga installata).

In caso di cessazione dall’offerta PosteCasa Ultraveloce, il modem e la chiavetta USB devono essere restituiti entro 60 giorni a propria cura e a proprie spese.

In alternativa all’offerta in promozione online, fino al 4 giugno 2022, è possibile attivare l’offerta standard presso gli uffici postali al prezzo di 26,90 euro al mese (anziché 30,90 euro mensili) e con costo di attivazione, consegna degli apparati e prima installazione pari a 49 euro una tantum (invece di 99 euro).

Si specifica, infine, che l’offerta prevede anche un servizio di assistenza tecnica dedicata, raggiungibile al numero gratuito 160, tramite mail all’indirizzo assistenzaclientifibra@postepay.it o dall’area personale sul sito ufficiale di Poste Italiane.

Inoltre, con PosteCasa Ultraveloce, il costo mensile viene fatturato a intervalli bimestrali a mezzo conto telefonico, con pagamento tramite bollettino postale. Nelle prime 8 fatture il cliente deve anche sostenere un’imposta di bollo pari a 16 euro, equivalenti a 2 euro per fattura.

Aggiornamento

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
MondoMobileWeb.it
Adv
Back to top button