Energia e Mobilità

Helbiz: partnership con Wheels per l’integrazione dei caschi sui mezzi a due ruote

Oggi, 13 gennaio 2022, Helbiz, fornitore di soluzioni di micromobilità tramite monopattini, bici e scooter elettrici, ha annunciato di aver sottoscritto una partnership con Wheels, una piattaforma di mobilità elettrica condivisa in possesso di una tecnologia in grado di integrare il casco sul mezzo a due ruote scelto per l’utilizzo.

Con questo accordo, sarà possibile sbloccare e noleggiare i mezzi Wheels direttamente dalla app Helbiz, disponibile sia nel Play Store che nell’Apple Store.

I dispositivi Wheels, in particolare, sono dotati di un apposito sedile di design, messo a disposizione degli utenti e utile per il trasporto del casco, oltre ad un baricentro basso e ruote da 14 pollici, che hanno l’intento di rendere maggiormente sicuri gli spostamenti, anche in caso di superfici irregolari.

In merito alla questione, Will Sowers, Direttore degli Affari Pubblici di Wheels, ha dichiarato che la partnership con Helbiz è dovuta, principalmente, al reciproco impegno delle parti interessate nei confronti della sicurezza della micromobilità (ad esempio, i selfie di verifica del casco di Helbiz) e della possibilità che quest’ultima sia accessibile a tutti.

Helbiz

Queste, invece, le parole di Luca Santambrogio, Italy Country Manager di Helbiz:

Siamo entusiasti di espandere le nostre offerte di micromobilità per includere i dispositivi con sedile Wheels, dotati di un design molto ricercato dai clienti. La progettazione dei sedili dei mezzi Wheels e il casco intelligente integrato ci consentono di servire una gamma più ampia di utenti, compresi quelli con mobilità ridotta.

Attendiamo con impazienza il futuro di questa partnership che amplierà la nostra offerta di prodotti e fornirà ai motociclisti più opzioni dell’ultimo miglio che si adattano alle loro esigenze.

Nello specifico, attraverso la suddetta partnership, Wheels fornirà a Helbiz, in una prima fase, una flotta composta da 2.500 mezzi, che verranno distribuiti, per la prima volta, in quattro città degli Stati Uniti e, successivamente, in due diverse aree private italiane (a partire da febbraio 2022).

L’obiettivo nel prossimo futuro, comunque, è quello di espandersi anche in altri mercati.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma
Back to top button