Offerte Telefonia

PosteMobile Full: quando è previsto il passaggio da rete WindTre a Vodafone?

Nella giornata di ieri, 3 febbraio 2021, sono stati presentati i risultati finanziari di Vodafone relativi al Q3, ovvero il terzo trimestre dell’anno finanziario (da settembre a dicembre 2020), in cui si è parlato anche degli accordi wholesale di rete mobile, conclusi nel 2020, con PosteMobile e Digi Mobil.

Si ricorda, infatti, che, come già comunicato dalle parti interessate, i clienti PosteMobile e Digi Mobil, rispettivamente sotto rete WindTre e Tim, verranno definitivamente migrati verso la nuova rete di appoggio Vodafone.

La migrazione dei clienti dell’operatore virtuale Digi Mobil è già stata avviata lo scorso 17 Gennaio 2021, ed è tuttora in corso anche nel mese di Febbraio 2021, ma non si conosce ancora una data specifica per quella relativa ai clienti PosteMobile.

Come già riportato da MondoMobileWeb, però, all’interno dei documenti finanziari di Vodafone, pubblicati sempre nella giornata di ieri, si può leggere: “Durante l’anno abbiamo firmato accordi di vendita all’ingrosso di dispositivi mobili con PostePay e Digi Mobil e inizieremo a migrare questi clienti sulla nostra rete nel Q4“.

Il Q4, nello specifico, è il quarto trimestre di un anno, che in questo caso si riferisce all’anno finanziario in corso, corrispondente, dunque, al primo trimestre 2021 (da gennaio a marzo 2021).

Secondo quanto si legge nei documenti finanziari di Vodafone, quindi, l’avvio della migrazione delle SIM PosteMobile Full MVNO dalla rete WindTre a quella dell’operatore rosso dovrebbe avvenire entro Marzo 2021.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

PosteMobile
Tratto dai documenti finanziari di Vodafone Group del 3 Febbraio 2021

PosteMobile, dunque, probabilmente a breve, ritornerà ad utilizzare la rete mobile di Vodafone, che si è aggiudicata un nuovo contratto di fornitura per le nuove attivazioni e per i già clienti con SIM Full (i già clienti con SIM ESP erano rimasti sotto la rete dell’operatore rosso).

Inoltre, così come già comunicato ai clienti PosteMobile ESP, anche i clienti PosteMobile Full non avranno più a disposizione la rete 3G, poiché è già in corso la progressiva dismissione della tecnologia di terza generazione della rete Vodafone, che porterà ad un miglioramento della rete 4G, con termine previsto entro il 28 Febbraio 2021.

Questo passaggio, però, di cui non si conosce ancora la data esatta di avvio, non comporterà il cambio delle SIM per i clienti PosteMobile, in quanto quest’ultimo è un operatore virtuale di tipo Full MVNO.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
MondoMobileWeb

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.
Adv
Back to top button