Offerte Telefonia

Fastweb NeXXt Mobile: minuti illimitati, 100 SMS e 50 Giga adesso anche in 5G

Con il lancio della rete 5G di Fastweb in alcune città, l’offerta di rete mobile dell’operatore attualmente in commercio è stata rinominata Fastweb NeXXt Mobile ed è adesso compatibile con la nuova tecnologia di rete.

Attualmente, l’offerta in questione è disponibile presso i rivenditori, nei Kiosk interattivi FASTBox abilitati, tramite il Servizio Commerciale 146 e nel sito ufficiale dell’operatore (ecco il link diretto). Negli ultimi due casi, il cliente che attiva Fastweb NeXXt Mobile deve pagare soltanto il costo del primo mese anticipato.

Il costo della SIM e quello della spedizione sono infatti gratuiti se il cliente sottoscrive l’offerta online o chiamando il 146, mentre in altri canali di vendita è necessario sostenere un costo di attivazione pari a 25 euro, di cui 15 euro per il contributo SIM e 10 euro per la prima ricarica.

In caso di attivazione online, si specifica che la nuova SIM Fastweb, spedita gratuitamente al domicilio indicato dal cliente, va attivata tramite procedura di video identificazione e sarà effettivamente attiva entro 48 ore dall’avvenuta validazione.

Come riportato da MondoMobileWeb, Fastweb NeXXt Mobile prevede sempre un bundle mensile composto da minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali e alcune destinazioni estere, 100 SMS verso tutti i numeri nazionali e 50 Giga di traffico dati al costo di 8,95 euro al mese.

Con l’offerta di Fastweb sono inclusi gratuitamente i servizi Ti ho chiamato, il controllo del credito residuo e l’ascolto della segreteria telefonica. Si specifica inoltre che le chiamate trasferite tramite il servizio di trasferimento di chiamata vengono tariffate a consumo secondo quanto previsto dall’offerta.

FastWeb

Superati gli SMS inclusi, viene applicato un prezzo di 5 centesimi di euro per ogni messaggio inviato, mentre se il cliente consuma tutti i Giga messi a disposizione da Fastweb NeXXt Mobile ogni mese, è possibile attivare 1 Giga Extra a 6 euro per un massimo di 10 Giga al mese.

In caso contrario la navigazione viene bloccata fino al mese successivo. In alternativa si può sempre attivare l’opzione 10 Giga+ a 6 euro al mese, che si rinnova in automatico insieme al rinnovo dell’offerta, oppure continuare a navigare in Italia sotto copertura WOW Fi.

In Roaming nei Paesi dell’Unione Europea e in Svizzera, è possibile utilizzare tutti gli SMS inclusi con l’offerta nazionale, ma è presente un limite massimo di 500 minuti per le chiamate e 4 Giga di traffico dati per la navigazione in internet.

Si specifica inoltre che il cliente in Roaming UE e in Svizzera può effettuare chiamate e inviare SMS esclusivamente verso fissi e mobili dell’Unione Europea o della Svizzera.

Con Fastweb NeXXt Mobile i minuti inclusi sono validi anche per le chiamate internazionali verso i numeri di rete fissa e mobile nei seguenti Paesi: Austria, Canada, Cina, Corea Del Sud, Danimarca, Guam, Hawaii, India, Irlanda, Norvegia, Portogallo, Portorico, Repubblica Ceca, Romania e USA.

È possibile inoltre effettuare chiamate esclusivamente verso numeri mobile della Lettonia e solo verso numeri fissi dei seguenti Paesi: Andorra, Australia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cipro, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Islanda, Israele, Lituania, Lussemburgo, Malta, Marocco, Martinica, Messico, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Regno Unito, Repubblica di San Marino, Repubblica Slovacca, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Taiwan e Ungheria.

Gli SMS internazionali sono a 7 centesimi di euro ciascuno verso i paesi UE e a 20 centesimi di euro ciascuno verso i paesi extra UE.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile seguire TelefoniaTech su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Per quanto riguarda il metodo di pagamento, il cliente Fastweb può decidere di rinnovare l’offerta tramite il meccanismo di ricarica automatica con pagamento su carta di credito o conto corrente, oppure tramite la ricarica manuale.

Nel dettaglio, con la ricarica automatica, se il credito residuo sulla SIM non è sufficiente per il rinnovo, viene addebitata una ricarica sulla carta di credito o sul conto corrente bancario inserito.

Con la ricarica manuale (denominata anche Ricarica Pura nei negozi), invece, il cliente deve ricaricare la SIM manualmente e in caso di credito insufficiente per il rinnovo viene addebitato il credito disponibile, il cliente potrà effettuare chiamate e navigare in internet solo quando sarà disponibile l’intero importo.

Tramite la Ricarica Pura l’offerta non può essere utilizzata per ottenere lo sconto sul fisso, in caso di convergenza con il mobile.

Si specifica che la nuova rete mobile di Fastweb con tecnologia di quinta generazione, denominata NeXXt 5G, è ufficialmente disponibile da ieri 27 Dicembre 2020, ma al momento è presente soltanto in alcune città, per precisione in alcune aree di Milano, Bologna, Roma e Napoli.

Si ricorda inoltre che Fastweb aveva anche siglato un accordo strategico con WindTre che comprendeva anche la realizzazione della rete 5G condivisa.

Tramite questo accordo, le nuove SIM Fastweb Mobile attivate dal 7 Settembre 2020 sfruttano già la rete WindTre fino in 4G, 4G+ e 4.5G fino a 1 Gbps, oltre al nuovo 5G. Le SIM attivate in precedenza e che usano la rete TIM sono attualmente ancora in fase di graduale migrazione verso la rete WindTre.

La nuova tecnologia di rete 5G è già inclusa in tutte le offerte Fastweb Mobile senza alcun sovrapprezzo, sia per i nuovi che per i già clienti, che possono usufruirne da ieri 27 Novembre 2020.

In ogni caso, oltre a trovarsi nelle aree coperte, è necessario anche assicurarsi di avere uno dei dispositivi compatibili.

I device presenti attualmente nella lista di Fastweb sono i seguenti: Oppo Reno 4 Pro 5G, Oppo Reno 4 5G, Oppo Reno 4 Z 5G, Xiaomi Mi 10 T Pro 5G, Xiaomi Mi 10 T 5G, Xiaomi Mi 10 T Lite 5G, Huawei P40 Pro+ 5G, Huawei P40 Pro 5G, Huawei P40 5G, Huawei P40 Lite 5G e ZTE Axon 11 5G​.

Secondo quanto riportato dall’operatore, l’elenco verrà comunque aggiornato ogni mese, con l’aggiunta di nuovi modelli certificati, che si potranno consultare di volta in volta nella stessa sezione del sito dell’operatore.

Si ricorda che il lancio della rete 5G di Fastweb era stato annunciato dal CEO Alberto Calcagno nell’evento per la presentazione del piano NeXXt Generation 2025 e secondo quanto dichiarato, la copertura sarà presto estesa anche in altri comuni, con l’impegno di raggiungere il 90% della popolazione italiana entro il 2025.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
MondoMobileWeb.itMondoMobileWeb.it

Maurizio Contina

Maurizio è un ragazzo del '99 appassionato di tecnologia, videogiochi e animazione giapponese. Scrive articoli solo di recente.
Adv
Back to top button