Fastweb

Ecco le nuove SIM di Fastweb Mobile che utilizzano direttamente la rete Wind Tre

Fastweb ha cambiato la grafica delle nuove SIM che si agganciano direttamente su rete WindTre, in seguito agli accordi tra i due operatori.

Infatti, dal 7 Settembre 2020 tutti i nuovi clienti Fastweb Mobile che acquistano una SIM dell’operatore risultano già agganciati su rete WindTre e potranno utilizzare le loro offerte con velocità di download fino a 1 Gbps, come indicato anche nei documenti di trasparenza tariffaria recentemente aggiornati.

Come anticipato da MondoMobileWeb, infatti, ai nuovi clienti che acquistano una nuova SIM dal 7 Settembre 2020 verranno fornite le nuove SIM con una modifica nell’estetica. Si premette che in quanto Full MVNO Fastweb Mobile non aveva nessuna necessità di cambiare le proprie SIM, ma la scelta potrebbe essere legata a motivi tecnici interni.

Un operatore Full MVNO è infatti un virtuale che non ha l’accesso a un’infrastruttura di rete proprietaria, ma che può gestire indipendentemente i suoi servizi e tutti gli aspetti a essi collegati grazie al codice MNC. Tali operatori possono quindi modificare i loro accordi di Roaming nazionale, come avvenuto in questo caso, in maniera più flessibile e senza la sostituzione della SIM.

Nel caso specifico, inoltre, si ricorda che Fastweb ha già ricevuto l’autorizzazione generale del Ministero dello Sviluppo Economico per diventare il quinto operatore di rete (MNO) italiano.

In basso la differenza tra la SIM precedente e quelle nuove.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile seguire TelefoniaTech su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

La SIM in alto, quella di colore giallo, è la nuova SIM dell’operatore che si aggancia direttamente alla rete Wind Tre. Come è possibile notare, oltre alla differenza nei colori rispetto alla precedente (quella in basso di colore nero), la nuova SIM presenta anche i loghi di Facebook e Instagram, a indicare la presenza dell’operatore sui social.

Nessuna differenza invece per il seriale, che rimane quello assegnato dal MiSE, numero 893908.

Per quanto riguarda invece i già clienti, come noto il passaggio dalla rete TIM a quella Wind Tre è iniziato da tempo e sta ancora continuando. Già da alcuni mesi, diversi clienti Fastweb Mobile hanno infatti iniziato ad andare in roaming nazionale con Wind Tre su rete 4G e tecnologie precedenti.

Il passaggio avverrà gradualmente anche per chi dovesse ancora essere rimasto su rete TIM, poiché l’accordo con Wind Tre prevede che tutte le SIM Fastweb si aggancino alla rete dell’operatore congiunto.

Chiaramente, per le stesse ragioni sopra ribadite, per i già clienti non è richiesta la sostituzione della SIM e il passaggio avviene in automatico.

Si ricorda che il cambio di rete di appoggio per Fastweb Mobile rientra nella partnership strategica tra i due operatori, che prevede la condivisione degli assets per l’accelerazione dell’infrastruttura 5G sul territorio nazionale, con lo scopo di coprire il 90% della popolazione italiana entro il 2026.

WindTre fornirà a Fastweb servizi di roaming sulla propria rete e dal canto suo Fastweb fornirà a Wind Tre accesso wholesale alla propria rete FTTH e FTTC. A tal proposito, già da tempo Wind Tre propone la possibilità di sottoscrivere un’offerta fissa in tecnologia Misto Fibra Rame FTTC anche su rete proprietaria Fastweb, con velocità di 200 Mbps o 100 Mbps in download e 20 Mbps in upload.

Si ringraziano Salvatore e Simone per le segnalazioni. Si ringrazia Simone per le foto.

 

Per rimanere sempre aggiornati su nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
MondoMobileWeb.it

Alberto Ferrante

Dopo la laurea ha deciso di dedicarsi alla scrittura, trattando diversi argomenti tra tecnologia, telecomunicazioni, cronaca, cultura, cinema e finanza.

Articoli Correlati

Back to top button