Offerte NewsWindTre

WindTre: minuti, SMS e Giga illimitati anche in 5G con l’offerta Unlimited Easy Pay

Con l’ufficializzazione della rete 5G di WindTre, presente solo in alcune città a partire dal 15 Novembre 2020, è possibile adesso usufruire dell’offerta WindTre Unlimited con minuti, SMS e Giga illimitati.

L’offerta in questione, disponibile già dal 16 Marzo 2020, è sempre stata commercializzata con la dicitura “5G Ready” e a partire dal 15 Novembre 2020 è finalmente utilizzabile con la nuova tecnologia di rete.

Nel dettaglio, WindTre Unlimited Easy Pay, al costo di 29,99 euro al mese offre minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali di rete fissa e rete mobile, SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e Giga illimitati di traffico internet fino in 5G. L’offerta è valida anche in Roaming all’interno dell’Unione Europea.

Dato che si tratta di un’offerta disponibile esclusivamente in versione Easy Pay, non è previsto l’addebito su credito residuo, ma soltanto su carta di credito o conto corrente con modalità di pagamento automatica.

Di preciso, è possibile scegliere di pagare i rinnovi con carta di credito, domiciliazione bancaria o postale SEPA SDD o tramite carte conto abilitate come ad esempio Postepay Evolution, Superflash di Intesa San Paolo, Genius Card di Unicredit e DB contocarta di Deutsche Bank.

L’ascolto della segreteria telefonica e il servizio Ti ho cercato sono inclusi nell’offerta senza costi aggiuntivi. Inoltre, è incluso anche il servizio SMS di ricevuta di ritorno che si specifica non essere abilitato di default nei dispositivi venduti da WindTre; solo se attivata dal cliente l’opzione prevede un costo di 29 centesimi di euro per ogni notifica ricevuta.

L’offerta comprende, inoltre, anche l’attuale piano tariffario WindTre Basic senza costi mensili, con tariffazione al secondo di 29 centesimi di euro al minuto per le chiamate e 29 centesimi di euro per ciascun SMS.

Per quanto concerne il traffico dati, la tariffa base è di 4 euro al giorno, solo in caso di utilizzo e fino alle 23:59. Superati i 500 Mega al giorno la velocità si riduce a 32kbps.

Per i nuovi clienti che attivano l’offerta WindTre Unlimited con Easy Pay, è previsto un costo di attivazione pari a 0 euro (invece di 49,99 euro) se si mantiene l’offerta attiva per almeno 24 mesi. In caso di recesso anticipato viene addebitata la quota parte dei 49,99 euro proporzionalmente ai mesi di mancata permanenza.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile seguire TelefoniaTech su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

WindTre

Il costo della nuova SIM WindTre è di 10 euro, salvo eventuali promozioni. Per quanto riguarda invece i già clienti dell’operatore, il costo di attivazione con offerta attiva per un periodo minimo di 24 mesi è di 19,99 euro anziché 49,99 euro. In caso di recesso anticipato viene addebitata la quota parte dei restanti 30 euro proporzionalmente ai mesi di mancata permanenza.

In ogni caso, sia i nuovi che i già clienti possono scegliere di pagare l’intero costo di attivazione di 49,99 euro in un’unica soluzione, nel momento in cui si attiva l’offerta.

WindTre Unlimited Easy Pay, attivabile fino al 22 Novembre 2020 salvo proroghe, è compatibile con gli optional Ricaricabili per comunicare all’estero, con Telefono Incluso e con l’offerta Super Fibra.

Le offerte di WindTre non includono, nel bonus Voce, le videochiamate, le chiamate in Roaming Internazionale al di fuori dell’Unione Europea, le chiamate Dati o fax, le chiamate dirette verso numerazioni di gestori esteri e le chiamate a tariffa speciale.

Nel bonus SMS invece, non sono inclusi i messaggi inviati in Roaming internazionale al di fuori dell’Unione Europea e verso numerazioni di gestori esteri, i messaggi speciali che iniziano con il carattere * (asterisco), i messaggi dei servizi di informazione e intrattenimento, i messaggi di notifica, i messaggi verso indirizzi e-mail e fax.

Per quanto riguarda il 5G, nell’estate 2020 erano stati già effettuati dei test da parte di WindTre in modo da sperimentare la nuova tecnologia e metterla successivamente a disposizione dei clienti.

Attualmente, anche dopo l’ufficializzazione della copertura 5G in alcune località italiane, la nuova tecnologia risulta ancora in fase di sviluppo e potenziamento in tutto il territorio nazionale.

I primi capoluoghi e territori provinciali ufficialmente coperti sono: Arezzo, Avellino, Belluno, Benevento, Bolzano, Brescia, Campobasso, Catania, Chieti, Firenze, Foggia, Frosinone, Genova, Isernia, Lecco, Matera, Nuoro, Palermo, Perugia, Pesaro Urbino, Pordenone, Potenza, Sassari, Savona, Siena, Sondrio, Taranto, Torino, Trento, Treviso, Verona e Vicenza.

La rete 5G è presente inoltre anche nelle città di Ancona, Forlì, Gorizia, Latina, Ravenna e Trapani.

Come riportato da MondoMobileWeb, per adesso, la tecnologia utilizzata da WindTre per molte delle prime città 5G è il DSS (Dynamic Spectrum Sharing), che permette agli operatori di lanciare il 5G nelle frequenze già in uso per il 4G, così da evitare il passaggio da una tecnologia all’altra tramite lo svuotamento dello spettro 4G.

Le offerte tariffarie degli operatori telefonici possono essere soggette a modifiche unilaterali nel corso del tempo. In questi casi, Vodafone avvisa il cliente un mese prima come previsto dalla normativa vigente.

 

Per rimanere sempre aggiornati su nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
MondoMobileWeb.it

Maurizio Contina

Maurizio è un ragazzo del '99 appassionato di tecnologia, videogiochi e animazione giapponese. Scrive articoli solo di recente.

Articoli Correlati

Back to top button