PosteMobile

PosteMobile down: ecco tutti i dettagli sul disservizio risolto e sui 100 Giga in regalo

Nella giornata di lunedì 28 Settembre 2020, un importante disservizio ha colpito tutti i clienti PosteMobile Full MVNO, che non hanno potuto connettersi alla rete con la propria SIM per ricevere ed effettuare chiamate, navigare sul web e mandare SMS.

A partire dalle 11:00 della mattina del 28 Settembre 2020 sono infatti iniziate ad arrivare numerose segnalazioni di utenti PosteMobile che lamentavano una continua assenza di segnale da parte dell’operatore.

Le segnalazioni, inviate dai clienti anche tramite i canali social di PosteMobile, sono continuate per tutta la giornata, riportando come fosse impossibile in qualsiasi modo agganciarsi al segnale per utilizzare la propria SIM, sia per effettuare o ricevere chiamate, che per navigare sul web o scambiare SMS.

Il disservizio ha colpito tutte le reti messe a disposizione dal servizio mobile PosteMobile Full MVNO, a partire dalla GSM fino ad arrivare al 4G. Le SIM risultavano infatti in totale assenza di segnale, entrando in modalità “solo chiamate d’emergenza“.

L’impossibilità di connettersi è continuata per tutta la giornata di lunedì 28 Settembre 2020, interessando tutto il territorio nazionale.

Il disservizio non è stato imputabile alla rete di appoggio di PosteMobile, che è quella di WindTre, dato che l’operatore in questione non ha sofferto alcun tipo di problema di connessione.

La prima comunicazione ufficiale da parte di PosteMobile è arrivata solamente nel primo pomeriggio di lunedì, alle 14:45, con le risposte del profilo ufficiale di Twitter, rivolte ai numerosi utenti inferociti per l’accaduto, limitandosi a riportare “Ciao, ci scusiamo, stiamo lavorando per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile“.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

postemobile scuse disservizio twitter

Il down dei servizi di connessione di PosteMobile è continuato per tutta la giornata, con alcune riprese del segnale in qualche luogo e per qualche utente verso sera, ma rimanendo non funzionante per la maggior parte dei clienti.

Solo nella giornata successiva, martedì 29 Settembre 2020, la situazione ha iniziato a stabilizzarsi e le SIM sono tornate ad essere operative e a connettersi al segnale dell’operatore correttamente.

A metà giornata del 29 Settembre 2020 è inoltre arrivata anche una risposta ufficiale da parte di PosteMobile sulle ragioni del disservizio:

Ieri mattina, 28 settembre 2020, a seguito di un intervento di manutenzione programmato, si è verificato un problema tecnico per la registrazione in rete dei clienti, risultando, a tratti, irregolare l’accesso ai servizi.
Per risolvere il problema è stato necessario riattivare, in modo progressivo, la registrazione in rete di tutti i clienti di PosteMobile.
L’operatività è stata completamente ripristinata.

Il messaggio è stato pubblicato sul sito web dell’operatore e la ragione attribuita alle problematiche è stata definita solamente come un problema tecnico riscontrato in seguito ad un intervento di manutenzione già programmato.

Nonostante l’avviso riportasse l’operatività come completamente ripristinata, sono continuate ad arrivare segnalazioni da parte di clienti, che ancora non avevano riscontrato alcuna soluzione al problema e che ancora non erano in grado di connettersi alla rete del’operatore.

Sempre il 29 Settembre 2020, in tarda serata, PosteMobile ha annunciato, tramite un comunicato condiviso anche sui canali social, di voler chiedere scusa ufficialmente a tutti i suoi clienti, offrendo loro 100 Giga di traffico dati in omaggio per un mese.

Il messaggio di scuse recita “Tutti possono sbagliare, ma pochi sanno chiedere scusa“. Per ottenere i 100 Giga in omaggio, disponibili per un mese dall’attivazione, è necessario attendere la ricezione dell’sms di conferma.

PosteMobile

I primi SMS di avviso della promo 100 Giga sono stati inviati nella giornata del 30 settembre 2020 con il seguente testo: “Gentile Cliente, ci dispiace per i disagi del 28 Settembre 2020 e in regalo ti offriamo 100GB validi 1 mese da quando riceverai l’SMS di attivazione. Info postemobile.it“.

Secondo alcune segnalazioni ancora qualcuno non ha ricevuto alcun messaggio di attivazione riguardo i 100 Giga in omaggio, ma si consiglia di aspettare ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore visto il volume di utenti in attesa.

Nonostante il down dei servizi di PosteMobile Full MVNO sia stato generalmente risolto, alcuni clienti continuavano anche il 29 e 30 Settembre 2020 a riscontrare irregolarità di connessione e mancanza di accesso ai servizi di rete, lamentandosene sui canali social dell’operatore. C’è chi ha avuto anche problemi dopo aver acquistato una ricarica telefonica.

La risposta rilasciata agli utenti che chiedono spiegazioni sui social di PosteMobile, rilasciata anche mercoledì 30 Settembre 2020, recita:

Ti confermiamo che i servizi PosteMobile sono stati ripristinati. In alcuni casi può essere necessario riavviare il dispositivo per il pieno ripristino dell’operatività. Ti invitiamo ad eseguire questa operazione. Chiama il 160 se riscontri ancora difficoltà.

Se il problema continua a persistere i clienti non possono fare altro quindi che riavviare il proprio dispositivo o attendere ulteriori sviluppi e comunicazioni da parte dell’operatore FULL MVNO, che continua ad essere al lavoro per ripristinare il corretto funzionamento della rete.

Si ricorda che le offerte di PosteMobile, comprese le nuove Creami Relax 20 e Creami Relax 20 Special lanciate di recente, utilizzano il meccanismo dei Credit. Ogni Credit viene scalato al raggiungimento di un certo ammontare di consumo e, nel caso del traffico dati, un Credit corrisponde ad 1MB di navigazione.

PosteMobile ha quindi regalato 102.400 Credit ai suoi clienti, corrispondenti appunto a 100 Giga di traffico dati usabili entro un mese dall’attivazione.

I Credit rimanenti non utilizzati nel corso del mese a partire dalla data di attivazione non saranno cumulabili con quelli del mese successivo, e una volta superata la soglia dei 100GB sarà possibile tornare a navigare alle condizioni previste dalla propria offerta.

 

Per rimanere sempre aggiornati su nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web

Articoli Correlati

Back to top button