Telco

Veesible: annunciata la concessionaria pubblicitaria del Gruppo Tiscali

Il 28 ottobre 2022 è stata ufficialmente annunciata Veesible S.r.l., la concessionaria pubblicitaria del Gruppo Tiscali, la cui costituzione è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione della società lo scorso 8 luglio 2022 e perfezionata il 27 ottobre 2022.

La nuova concessionaria pubblicitaria sarà amministrata da Francesco Sortino mentre nel CdA siederanno Fabio Bartoloni, Giampiero Di Carlo, Massimo Marinelli e Davide Rota.

Nello specifico, Veesible, in partnership con Aser Ventures (società di investimento che integra e sviluppa sinergie nei settori media, tech e sport) e partecipata da aziende editrici e fornitrici di contenuti, si occuperà di valorizzare il portale Tiscali.it e il suo network e si aprirà alla raccolta pubblicitaria per terze parti, rientrando nel percorso di evoluzione del Gruppo verso una Digital Media Company.

Lo scopo di Veesible, infatti, è quello di attrarre investimenti pubblicitari verso le properties del Gruppo, dei partners e degli editori che le hanno dato mandato.

Per fare ciò, si avvarrà di un modello di business, volto a massimizzare il ritorno degli investimenti pubblicitari e ottimizzarne l’efficienza, basato su tre capisaldi: la vocazione tecnologica che, attraverso piattaforme e soluzioni di “data intelligence”, consentirà la targetizzazione degli utenti e la selezione dei media; un piano commissionale efficiente, per evitare dispersioni nella catena di valore degli investimenti pubblicitari; la valorizzazione organica degli asset del Gruppo (branded journalism, servizi inbound e outbound dei call center, connessioni fisse e mobili, shopping mall), per soluzioni su misura a supporto dell’investimento pubblicitario, con particolare riferimento agli asset e alle customer bases degli investitori.

Veesible
Francesco Sortino, Media Tech Executive Director di Tiscali

Secondo quanto riportato nella nota ufficiale, Veesible, considerata il fiore all’occhiello della Divisione Media Tech di Tiscali Italia (di cui fanno parte anche i portali web e le piattaforma digitali di proprietà), non vuole essere una concessionaria “tradizionale“, ma un booster di valore per Tessellis, il nuovo nome che assumerà il Gruppo Tiscali, e un “incubatore” in grado di affiancare i partner nella messa a sistema dei propri asset nel mondo digitale.

Si specifica, infine, che la nuova concessionaria pubblicitaria, con sede legale a Cagliari e con un capitale sociale di 200 mila euro, è posseduta per il 75% da Tiscali Italia, per il 15% da Aser Ventures e per il 10% da Glitch.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv
Back to top button