Sicurezza Tech

ASL di Torino: avviata richiesta per ausili e presidi sanitari e riattivati Punti Rossi aziendali

Giovedì 8 Settembre 2022, l’ASL di Torino ha pubblicato un avviso ai cittadini relativo all’aggiornamento riguardante eventuali riprese di alcuni servizi in seguito all’attacco informatico subito lo scorso 19 Agosto 2022.

Come già raccontato su TelefoniaTech, il 23 Agosto 2022 l’ente aveva pubblicato un primo avviso, contenente l’elenco dei disservizi e delle procedure eseguibili necessariamente in maniera manuale, che avrebbero potuto causare rallentamenti nelle erogazioni delle varie prestazioni, creando disagi all’utenza.

Nell’ultimo avviso, pubblicato nei giorni scorsi, l’ASL di Torino informa che, dalle evidenze riscontrate dal Gruppo di Lavoro dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, a seguito dell’attacco informatico è emersa una parziale esfiltrazione di dati presenti su alcuni sistemi dell’ente, che può comportare una perdita di riservatezza e di accessibilità.

A questo proposito, l’ente assicura che l’attacco è stato bloccato lo stesso 19 Agosto 2022 e che sono state messe in atto misure straordinarie per la messa in sicurezza del sistema, anche mediante il supporto di società specializzate, della Polizia Postale e dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, che stanno proseguendo nelle attività di verifica.

TIM

Per quanto riguarda l’erogazione dei vari servizi, l’avviso specifica che tutte le visite ambulatoriali, ospedaliere e territoriali, sono sempre assicurate, così come vengono mantenuti tutti gli interventi chirurgici.

Risultano inoltre attivi i sistemi informatizzati di tutti i Pronto Soccorso aziendali, oltre alle richieste centralizzate degli esami di laboratorio e di radiologia da parte dei reparti. Al momento però, il ritiro dei referti radiologici rimane effettuabile solamente presso le Segreterie delle Radiologie.

Sono state poi avviate delle procedure in emergenza per garantire le dispensazioni della protesica integrativa, che include alimenti speciali e materiale d’uso per laringectomizzati, i rinnovi mensili per dispositivi medici come cateteri e stomie, e la fornitura diretta per i pazienti in dimissione ospedaliera.

Infine, sono stati riattivati tutti i Punti Rossi aziendali per il pagamento dei ticket, precedentemente effettuabile esclusivamente presso le filiali del Gruppo Intesa Sanpaolo o mediante bonifico bancario.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Mattia Castro

Mattia é nato a Catania nel 1998 e ama da sempre leggere, inventare e raccontare storie. Coltiva la passione per il mondo della tecnologia, i videogiochi, i fumetti e le serie animate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Adv
Back to top button