App e Social

App IO: ecco come pagare bollette e servizi pubblici tramite PayPal

A partire da oggi, 19 gennaio 2022, PayPal, già integrato sulla piattaforma pagoPa, è diventato un metodo di pagamento ufficiale dell’App IO, attraverso la collaborazione con PayTipper, sistema di pagamento di Enel X.

L’intento è quello di supportare gli italiani nel processo di digitalizzazione e di facilitare le loro operazioni di pagamento nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Per Teresa Minotti, Managing Director di PayPal Italia, infatti, la collaborazione con PayTipper e PagoPA S.p.A. e la conseguente disponibilità di PayPal sull’app IO, contribuiranno ad accelerare la strada verso la digitalizzazione e a rendere più semplici, veloci e sicuri i pagamenti più comuni.

App IO

Queste, invece, le parole di Angelo Grampa, CEO di PayTipper di Enel X:

pagoPA è ormai diventato famigliare a tutti gli italiani e moltissimi ora utilizzano l’app IO anche per effettuare i propri pagamenti alla Pubblica Amministrazione e non solo.

PayTipper è orgogliosa di rendere disponibile PayPal come strumento di pagamento sull’app IO, un contributo alla comodità e alla sicurezza dei cittadini e un passo ulteriore nella diffusione degli strumenti digitali in Italia.

PayTipper consolida così il proprio ruolo di PSP primario nel mondo pagoPA e dimostra la propria capacità di innovazione nell’estendere le opportunità di pagamento per i cittadini anche all’interno dell’app IO.

Per effettuare i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione con PayPal, direttamente sull’app IO, è necessario: scaricare l’app IO sul dispositivo mobile d’interesse; accedere con SPID o CIE; aggiungere PayPal come metodo di pagamento preferito, tramite la sezione “Portafoglio” dell’app, e completare il passaggio di autenticazione, confermando l’identità.

Una volta fatto ciò, le transazioni potranno essere effettuate aprendo il messaggio con l’avviso di pagamento ricevuto in app oppure inquadrando il QR code dall’avviso cartaceo e utilizzando PayPal per la transazione.

Di seguito, il video tutorial:

Nello specifico, con l’integrazione di PayPal come metodo di pagamento per l’app IO, dunque, è possibile pagare: il bollo auto, le tasse universitarie, la tassa per la raccolta dei rifiuti, le spese per la mensa scolastica, i contributi pensionistici INPS e altro.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.
Adv
Back to top button