Videogiochi

ESL Italia Championship: in partenza la stagione invernale 2021/2022 del campionato esport

Oggi, 16 novembre 2021, ProGaming Italia ha ufficialmente annunciato il ritorno di ESL Italia Championship, il campionato esport che, giunto alla sua 20ª edizione, ha visto susseguirsi 71 campioni dal 2005 e raggiungere un Prize Pool totale di oltre 331 mila euro.

La stagione invernale 2021/2022 inizierà il 27 novembre 2021, con una formula rinnovata e con due titoli d’esordio sulla scena competitiva italiana, ovvero Apex Legends e Pokémon Millennium, che si giocheranno in cross platform (prima volta nella storia del torneo).

ESL Italia Championship sarà in partnership con NZXT, azienda produttrice di componenti PC per il mondo gaming, che ha lanciato in Italia NZXT BLD, un servizio che permette di creare il proprio PC gaming, scegliendo i componenti e facendolo assemblare da tecnici specializzati.

Nella nuova edizione del campionato esport, ogni partecipante potrà formare il proprio team e gareggiare in una delle due suddette competizioni, attraverso la propria piattaforma preferita (previa verifica del regolamento ufficiale e dei dispositivi compatibili).

L’obbiettivo sarà quello di aggiudicarsi il titolo di Campione Nazionale ESL e il montepremi da 8 mila euro (3 mila euro in palio per i giocatori Pokémon Unite e 5 mila euro per quelli di Apex Legends).

ESL Italia Championship

Queste le parole di Nicoletta Schenk, Brand Communications Director ProGaming Italia:

Con l’edizione di ESL Italia Championship, festeggiamo la XX edizione dell’unico campionato Esport su livello nazionale che soddisfa e rispetta gli standard qualitativi dei campionati ESL internazionali.

ProGaming Italia è sempre più orientata a creare insieme ad ESL contenuti di alta qualità lavorando sempre più sul coinvolgimento delle più importanti community di riferimento nel panorama nazionale.

Nello specifico, dopo una fase iniziale a 2 tornei di qualifica i migliori 10 team di Apex Legends per girone raggiungeranno la finalissima a 20 squadre, da cui verrà fuori il nome del nuovo campione italiano.

Per il torneo di Pokémon Unite, invece, saranno organizzati 2 tornei di qualifica e 4 team per torneo accederanno ai playoff finali a 8. Saranno, però, solo 2 i team che potranno approdare alla finalissima, per conquistare il titolo nazionale.

Il palinsesto “televisivo” dell’ESL Italia Championship verrà curato dalla community nazionale di EGA_TVs per Apex Legends e da quella di Pokémon Millennium per Pokémon Unite. Lo streaming delle qualifiche di entrambi i giochi, infatti, sarà visibile sui canali ufficiali delle rispettive community.

Gli aggiornamenti e le curiosità sul campionato, inoltre, possono essere seguiti tramite i suoi profili social ufficiali (Instagram e Twitter) oppure sul sito ufficiale di ESL Italia Championship.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma
Back to top button