CoopVoce

CoopVoce: dal 1° Ottobre 2021 le SIM ESP non funzioneranno più. Come passare alla SIM Evolution

In questi giorni, l’operatore virtuale CoopVoce ha deciso di comunicare ufficialmente il termine ultimo per sostituire la SIM ESP con la nuova versione denominata SIM Evolution.

Alcuni già clienti CoopVoce che possiedono ancora le SIM ESP stanno infatti ricevendo una comunicazione via SMS da parte dell’operatore, che continua a ricordare loro di effettuare la sostituzione della vecchia SIM, ma questa volta entro una precisa data.

Dettagli sulla scadenza comunicata da CoopVoce

Come riportato da MondoMobileWeb.it, la scadenza comunicata dall’operatore è il 30 Settembre 2021, termine dopo il quale non sarà più possibile utilizzare le precedenti SIM.

Nel sito ufficiale di CoopVoce, la pagina dedicata alle SIM Evolution non è stata ancora aggiornata con la nuova scadenza, ma chiamando il Servizio Clienti 180 (anche senza aver ricevuto l’SMS) è possibile venire a conoscenza dello stesso termine.

Come già detto, a partire dal 1° Ottobre 2021 le SIM CoopVoce ESP non funzioneranno più, tuttavia anche dopo questa data dovrebbe essere possibile recuperare il proprio numero.

Attraverso l’SMS informativo, CoopVoce specifica ai suoi clienti che la sostituzione della SIM può essere effettuata presso i punti vendita Coop oppure direttamente online tramite sito o app. In quest’ultimo caso è prevista una scadenza fissata al 31 Luglio 2021.

Sostituzione nei punti vendita Coop

Per quanto riguarda la procedura di sostituzione nei punti vendita, si specifica in primo luogo che il cliente deve generare un codice personale a 7 cifre tramite area clienti o app CoopVoce.

Il codice in questione, il quale viene inviato anche tramite SMS ed email, deve essere presentato in negozio insieme a un documento di identità valido. Questo passaggio può essere effettuato solo dall’intestatario della linea e non dal reale utilizzatore della SIM.

Il codice personale comunicato da CoopVoce sarà valido per la sostituzione di tutte le SIM intestate allo stesso cliente, ma il cliente può anche procedere alla sostituzione di una sola delle sue SIM.

Per la sostituzione delle eventuali altre SIM sulla stessa anagrafica, sarà comunque possibile ritornare in negozio in un secondo momento, sempre con un documento di identità e con lo stesso codice univoco. In alternativa, è possibile anche richiedere l’invio tramite raccomandata.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile seguire TelefoniaTech su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Sostituzione online con spedizione via posta

Per ricevere invece la nuova SIM Evolution via posta, con richiesta direttamente online tramite il sito ufficiale o l’app CoopVoce, bisogna utilizzare l’apposito tasto “Ricevi con Raccomandata”.

Successivamente, il cliente dovrà compilare l’apposito form inserendo inizialmente il numero di telefono per il quale si intende richiedere la sostituzione, e in seguito anche il codice che si riceverà via SMS sullo stesso numero.

La spedizione della raccomandata contenente la SIM Evolution avverrà gratuitamente e direttamente a domicilio, entro 7 giorni lavorativi. Solo l’intestatario della SIM potrà ritirare la busta, presentando al postino un documento di identità valido.

Ulteriori specificazioni sulle SIM CoopVoce

Le nuove SIM Evolution sono state commercializzate in alcuni punti vendita già da Gennaio 2020, ma solo per i nuovi clienti. Per quanto concerne i già clienti CoopVoce, la sostituzione della vecchia SIM è possibile da Febbraio 2020.

È possibile controllare il tipo di SIM in possesso tramite il seriale ICCD che nelle vecchie SIM ESP comincia per 893901, mentre nelle nuove SIM Evolution inizia con 893953, con incluso, infatti, il codice MNC (53) che viene assegnato per l’autorizzazione da operatore Full MVNO.

Questa procedura è necessaria poiché con il passaggio alla piattaforma Full MVNO, CoopVoce si è dotato di un’infrastruttura tecnologica indipendente per gestire direttamente le sue SIM, le numerazioni e i costi di terminazione mobili. L’operatore virtuale CoopVoce utilizza la rete mobile di TIM.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte Live e partecipate al nostro Forum.

Via
MondoMobileWeb.it

Maurizio Contina

Maurizio è un ragazzo del '99 appassionato di tecnologia, videogiochi e animazione giapponese. Scrive articoli solo di recente.

Articoli Correlati

Back to top button