Iliad

Iliad chiude la Flash 100 5G per lanciare l’offerta gemella Giga 100 a 9,99 euro al mese

Iliad ha deciso di sostituire la Flash 100 5G in scadenza ieri 30 Marzo 2021 con l’offerta tariffaria denominata Giga 100, dal costo di 9,99 euro al mese e con un bundle dati sempre di 100 Giga al mese.

L’offerta “gemella” rispetto alla precedente proposta dal quarto operatore di telefonia mobile prevede dunque lo stesso prezzo mensile della precedente e lo stesso quantitativo di Giga, sempre fino in 5G.

Il costo di attivazione è pari a 9,99 euro con il prezzo di una nuova SIM nel formato trio incluso.

Il contributo di attivazione, da sommare all’importo del primo canone mensile anticipato, può essere corrisposto con carta di credito dei circuiti Visa e Mastercard oppure tramite carta prepagata (PostePay, Bancomat, ecc.).

Per sottoscrivere l’offerta Giga 100, disponibile fino a nuova comunicazione per tutti i nuovi clienti, è possibile scegliere di attivare una nuova numerazione oppure decidere di richiedere la portabilità da un altro operatore nazionale.

Inoltre, si specifica che il cliente può anche attivare un nuovo numero e richiedere la portabilità del proprio numero mobile (MNP) successivamente, tramite la propria area clienti Iliad.

In ogni caso, l’offerta non è valida per i già clienti dell’operatore.

iliad

Iliad Giga 100 offre ogni mese un bundle composto da minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali di rete fissa e rete mobile, SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico internet mobile fino in 5G, al prezzo di 9,99 euro al mese.

L’offerta è attivabile direttamente online sul sito ufficiale dell’operatore (ecco il link diretto), presso gli Iliad Store con l’assistenza degli addetti Iliad e nei cosiddetti Corner sparsi per i centri commerciali italiani. È inoltre possibile effettuare l’attivazione tramite gli Iliad Point (pagando anche in contanti) e nei supermercati aderenti grazie ai nuovi Iliad Express.

Con Flash 100 sono inclusi nel bundle anche minuti illimitati dall’Italia verso numerazioni di rete fissa e rete mobile di Canada e USA e verso le seguenti numerazioni di rete fissa estere: Azzorre, Germania, Andorra, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cina, Cipro, Corea del Sud, Croazia, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Gibraltar, Grecia, Guadalupa, Guam, Guernsey, Guyana, Hong Kong, Ungheria, Isola di Man, Arcipelago delle Canarie, India, Irlanda, Islanda, Israele, Jersey, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Madera, Malta, Martinica, Mayotte, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Portogallo, Puerto Rico, Slovacchia, Repubblica Ceca, Riunione, Romania, Regno Unito, San Marino, Slovenia, Svezia, Svizzera, Taiwan.

In Roaming nei Paesi dell’Unione Europea e nel Regno Unito, i minuti e gli SMS illimitati messi a disposizione dall’offerta sono utilizzabili alle medesime condizioni nazionali, tuttavia, per quanto riguarda il traffico dati, è presente un tetto massimo pari a 6 Giga al mese in 4G.

Per tutto il 2021, nel caso si superi questo limite, viene applicato il costo extrasoglia di 0,0366 euro per ogni Megabyte di traffico dati consumato. Fuori dai Paesi dell’Unione Europea (con Iliad fino al 31 Dicembre 2021 è incluso anche il Regno Unito) non sono previste tariffe tutto incluso a pagamento ma solo tariffe roaming a consumo.

Se il credito a disposizione risulta insufficiente per il rinnovo dell’offerta, vengono applicate le tariffazioni a consumo previste dal piano tariffario base, il quale prevede un costo di 28 centesimi di euro al minuto per chiamate verso numeri di rete fissa e mobile, 28 centesimi di euro per ogni SMS inviato e 90 centesimi di euro ogni 100 Megabyte di internet.

Per quanto riguarda la rete 5G di Iliad, usufruibile con questa offerta, per il momento la copertura è disponibile soltanto in alcune aree delle prime città coperte, che attualmente sono le seguenti:

Alessandria, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Como, Ferrara, Firenze, Genova, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Padova, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Torino, Verona e Vicenza.

La rete 5G di iliad è in fase di sviluppo e in futuro saranno coperte anche altre città.

La nuova tecnologia di rete è inoltre utilizzabile solo tramite gli smartphone attualmente compatibili, la cui lista è stata recentemente aggiornata: Huawei P40, P40 Pro e P40 Pro+; Oppo Reno 4 5G, Reno4 Pro 5G, Find X2 Lite, Find X2 Neo, Find X2 Pro; Xiaomi MI 10T Lite 5G, MI 10, MI 10T, Mi 10T Pro e Mi 10 Pro; Motorola Edge, Motorola G 5G Plus e Moto Razr 5G; Nokia 8.3 5G. In futuro saranno disponibili ufficialmente anche altri smartphone.

Il 5G di Iliad prevede una velocità massima di 855 Mbps in download e di 72 Mbps in upload, come indicato anche nel documento di trasparenza tariffaria dell’offerta.

L’operatore evidenzia però che la velocità indicata è intesa come teoricamente raggiungibile considerando lo spettro frequenziale disponibile, la massima modulazione prevista, l’aggregazione di tutte le portanti e uno scenario singolo utente in condizioni radio ideali.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

iliad

Nel caso in cui il cliente consumi tutti i Giga previsti, la connessione internet viene bloccata a causa dell’opzione Sblocco connessione dati oltre il traffico incluso nel forfait”, impostata su “Non attivo” di default.

Abilitando tale funzione, in caso di superamento dell’intero bundle dati, viene invece applicato il prezzo previsto dal piano tariffario base, permettendo al cliente di continuare a navigare sostenendo un costo a consumo.

Per quanto riguarda il trasferimento di chiamata, il costo previsto è 5 centesimi di euro al minuto con tariffazione a scatti di 1 centesimo di euro per i primi 18 secondi, poi 1 centesimo di euro ogni 12 secondi. Il trasferimento di chiamata verso la segreteria telefonica è invece gratuito.

Con tutte le offerte Iliad sono inclusi senza costi aggiuntivi i seguenti servizi accessori: Segreteria telefonica (al numero 401), Mi richiami (se la Segreteria Telefonica è attiva), Hotspot, Controllo Credito Residuo (numero gratuito 400), Segreteria visiva, Visualizza numero chiamante, Avviso di chiamata (se il numero è occupato), Controllo consumi, Blocco numeri nascosti, Chiamate rapide, Filtro chiamate e SMS e inoltro verso segreteria telefonica all’estero.

Sono invece esclusi gli SMS premium e i servizi a sovrapprezzo e, a differenza dell’offerta originaria, potrebbe essere escluso il trasferimento di chiamata verso i numeri nazionali fissi e mobili. Si specifica inoltre che gli MMS non sono inclusi nell’offerta e hanno un costo di 49 centesimi di euro ciascuno.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte TelefoniaTech.

Via
MondoMobileWeb.it

Telefonia Tech

TelefoniaTech.it nasce con l’obiettivo di informare i lettori su cosa succede nella telefonia e nel mondo della tecnologia.

Articoli Correlati

Back to top button