Offerte Telefonia

Tim ufficializza rimodulazione tariffaria delle offerte low cost: aumento di 2 euro al mese

Nella giornata di oggi, 29 marzo 2021, Tim ha ufficializzato l’intento di modificare, a partire dal 9 maggio 2021, il prezzo mensile di alcune offerte mobili per clienti consumer ricaricabili che non sono più in commercializzazione, aumentando il costo del loro rinnovo di 2 euro in più al mese.

Per le offerte interessate dalla suddetta modifica contrattuale è stato previsto, però, un incremento del plafond di traffico dati di ulteriori 20 Giga ogni mese, disponibili sin dalla ricezione dell’SMS informativo personalizzato.

Si specifica che i clienti con attiva l’offerta Tim Unica continueranno a beneficiare dei Giga illimitati previsti.

I clienti Tim coinvolti dalla rimodulazione, che vedranno, dunque, aumentare il prezzo delle proprie offerte principali di 2 euro al mese, al primo rinnovo utile dal 9 maggio 2021, verranno informati tramite: SMS informativi (a partire da oggi); IVR dedicato con la predisposizione del numero gratuito 409164; un’informativa pubblicata nella pagina dedicata del sito Tim; il Servizio Clienti 119.

Tim non ha pubblicato una lista ufficiale delle offerte tariffarie coinvolte dalla rimodulazione, ma secondo alcune testimonianze raccolte da TelefoniaTech, le prime offerte coinvolte dovrebbero essere Tim Five IperGo (da 5 a 7 euro al mese), Tim Supreme (da 5,99 a 7,99 euro al mese) e Tim Iron (da 6,99 a 8,99 euro al mese).

Non è escluso, comunque, che siano coinvolte anche altre offerte low cost sotto i 6,99 euro al mese.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

Tim

Nel caso in cui i clienti Tim interessati non intendano accettare la modifica delle condizioni contrattuali, ai sensi dell’articolo 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, possono recedere dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, comunicandolo entro l’8 maggio 2021.

Per esercitare tale diritto, il cliente può compilare direttamente online il “Modulo di richiesta cessazione ed autocertificazione di possesso linea” presente nel sito ufficiale dell’operatore, oppure stamparlo, compilarlo e inviarlo all’indirizzo indicato nello stesso o tramite PEC all’indirizzo recesso_linee_mobili@pec.telecomitalia.it.

È anche possibile inviare una comunicazione scritta in forma libera, che dovrà contenere, però, gli stessi dati del suddetto modulo, necessari per espletare la richiesta.

In alternativa, è possibile recarsi presso i negozi Tim abilitati o chiamare il 119.

Qualora alla linea mobile sia associato un contratto per l’acquisto di un prodotto con pagamento rateizzato o un’offerta legata alla permanenza del numero in Tim, il cliente dovrà, prima di tutto, compilare online il ”Modulo di richiesta di esercizio diritto di recesso” oppure contattare il Servizio Clienti 119, affinché non gli siano addebitati eventuali penali e costi di disattivazione.

Potrà, inoltre, decidere se mantenere attiva la rateizzazione del prodotto o pagare le rate residue in un’unica soluzione.

Nel caso in cui il cliente abbia acquistato un prodotto tramite finanziamento, in caso di disattivazione dell’offerta, di cessazione della linea o di passaggio ad altro operatore, il piano di rimborso contrattualmente previsto non subirà alcuna variazione.

Per verificare i contenuti ed il costo delle offerte oggetto della variazione contrattuale, i clienti Tim possono accedere alla sezione MyTIM, da App o da Web, o chiamare il Servizio Clienti 119.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Offerte Live di Telegram e partecipate al nostro Forum.

Fonte
TIM

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma
Back to top button