Tech

Ericsson: partnership con T-Systems per portare nelle aziende la tecnologia Campus Network

Ericsson ha ufficializzato una nuova collaborazione con T-Systems, con l’obiettivo di portare le soluzioni enterprise di Campus Network nelle aziende di tutto il mondo.

Grazie alla nuova partnership, Ericsson porterà le sue infrastrutture di Campus Network a essere integrate nelle capacità di di Edge Computing fornite da T-Systems, in modo da creare una soluzione end-to-end che vada a soddisfare le esigenze di connettività dimostrate dalle aziende nei recenti processi di digitalizzazione.

T-Systems è una multinazionale tedesca, appartenente al gruppo Deutsche Telekom, incentrata sulla fornitura a livello internazionale di consulenza e servizi IT, impegnata nel mondo della digitalizzazione dei prodotti e di soluzioni cloud e IoT (Internet of Things).

Secondo quanto dichiarato, prendendo come base un accordo già stipulato tra le due società per il mercato tedesco, la nuova collaborazione tra Ericsson e T-Systems sarà estesa in futuro anche a livello internazionale.

Thomas Norén, Head of Dedicated Networks di Ericsson, ha dichiarato:

Unendo le capacità di T-Systems ed Ericsson nelle soluzioni di campus network, offriamo alle aziende la possibilità di accelerare il loro percorso verso l’industria 4.0 con casi d’uso concreti. Con l’evoluzione del 5G, le reti supporteranno applicazioni che richiedono una banda larga ancora più estesa e minore latenza. Il portafoglio di reti dedicate di Ericsson offre connettività wireless affidabile e sicura.

La nuova partnership, in base a quanto previsto da Arthur D Little, una società di consulenza gestionale, andrebbe ad inserirsi in un panorama di mercato in cui i servizi e le soluzioni per campus network privati potrebbero arrivare a valere fino a 60 o 70 miliardi di euro entro il 2025.

ericsson tecnologia campus network aziende t-systems

La soluzione di Campus Network offerta da Ericsson punta a combinare la connettività wireless pubblica a quella privata, in modo da supportare una maggiore varietà di casi d’uso, come centri logistici, officine, aeroporti, stazioni di petrolio, porti e tanti altri.

Questo genere di tecnologia, inoltre, mette a disposizione una latenza inferiore alla connettività pubblica, con una capacità di elaborazione dei dati in loco ad alto volume e un elevato livello di sicurezza nella rete e nella conservazione dei dati stessi.

Adel Al-Saleh, CEO di T-Systems e Board Member di Deutsche Telekom AG, ha poi aggiunto in occasione del nuovo accordo e dell’integrazione delle soluzioni Campus Network;

Mentre le aziende cercano di aumentare la propria digitalizzazione e automazione, la collaborazione con Ericsson ci consente di soddisfare  le esigenze aziendali globali in modo sempre più rapido e sicuro. Questa tecnologia viene resa disponibile per più clienti in modo trasparente, con una gestione end-to-end e una scalabilità in base all’evoluzione delle esigenze dei clienti. Ci auguriamo che questa collaborazione possa essere di successo nel lungo periodo.

La tecnologia Campus Network messa in campo da Ericsson sfrutterebbe quindi una rete privata ad uso esclusivo dell’impresa, creando uno spettro d’uso dedicato e meccanismi di qualità del servizio, tramite una connettività in 4G o 5G più sicura e affidabile.

Secondo Ericsson, questo genere di tecnologie offrirà alle imprese e alle aziende dei modelli di business e casi d’uso innovativi, aggiungendo inoltre un’efficienza maggiore e costi ridotti.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web
Adv
Back to top button