Streaming

Il Gruppo Sky sarà Principal e Media Partner di COP26. Pubblicati anche nuovi impegni pro ambiente

Il Gruppo Sky sarà Principal Partner e Media Partner di COP26, il vertice internazionale sul cambiamento climatico, che si terrà a Glasgow il prossimo novembre 2021.

Oltre a lavorare al fianco del governo britannico, che detiene la presidenza del suddetto summit dell’ONU, in collaborazione con l’Italia, il Gruppo Sky, oggi, 12 gennaio 2021, ha pubblicato una serie di nuovi impegni per la tutela dell’ambiente.

Questi ultimi, oltre ad essere applicati alle sue produzioni televisive, definiranno un nuovo standard e un passo in avanti da parte dell’azienda, verso il raggiungimento delle zero emissioni di carbonio entro il 2030.

Per quanto riguarda la partnership con il Gruppo Sky, il presidente del summit, Alok Sharma, si è definito felice di dare il benvenuto all’azienda in qualità di Principal e Medi partner del COP26, poiché, con la sua campagna “Sky Zero” è stata in grado di dimostrare quanto sia determinata ad intraprendere azioni significative per il futuro del pianeta.

Gruppo Sky

Questa, invece, è la dichiarazione di Jeremy Darroch, Executive Chairman di Sky:

Quest’anno richiederà a tutti noi di concentrarci e adattarci mentre aumentiamo i nostri sforzi per affrontare la crisi climatica. A Sky, crediamo che la nostra voce possa svolgere un ruolo fondamentale nell’incoraggiare i nostri clienti, partner e colleghi del settore a costruire un mondo migliore, perché sono le azioni delle aziende, del governo e dei singoli che definiranno la nostra generazione. Spero che i nuovi importanti impegni ambientali di Sky possano stimolare gli altri verso la transizione alle emissioni zero.

Tutte le prossime produzioni Sky Original, dunque, da oggi, aderiranno ai principi di produzione sostenibile, con l’intento di condividere i vari risvolti con la comunità e sostenere il cambiamento di tutto il settore.

A tal proposito, infatti, il Gruppo Sky si impegna a collaborare principalmente con produttori e aziende allineati con la sua missione di diventare net zero carbon.

Inoltre, l’azienda ha intenzione di lavorare con i responsabili di produzione, al fine di redigere un “Green Memo” che fornisca indicazioni e soluzioni per mitigare le emissioni di carbonio, ove possibile, durante le varie produzioni televisive.

Verrà preso, quindi, in esame, l’impatto ambientale di ogni produzione Sky Original, partendo dalla fase di sviluppo e monitorandone, poi, i vari progressi.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte Live.

Redazione TelefoniaTech

TelefoniaTech.it nasce con l’obiettivo di informare i lettori su cosa succede nella telefonia e nel mondo della tecnologia.

Articoli Correlati

Back to top button