Streaming e TV

Chili: al via il progetto digitale per il supporto del patrimonio artistico e culturale italiano

Al via il progetto per la realizzazione di una piattaforma digitale italiana della cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MIBACT) insieme a Cassa Depositi e Prestiti (CDP), di cui Chili sarà partner industriale.

Quest’ultima, attiva dal 2012 nel settore dei servizi di TV on demand e con oltre 4 milioni di utenti iscritti, controlla per il 49% la nuova società costituita insieme a CDP, con il 51% del controllo, per la gestione della futura piattaforma digitale.

Chili è stata selezionata a seguito di un’interlocuzione avviata da MIBACT e CDP con la Rai ed i principali operatori presenti nel mercato italiano, con cui è stato deciso di indire una procedura competitiva per l’individuazione del partner industriale.

La piattaforma, prevista dal Dl Rilancio, sarà operativa dai primi mesi del 2021, con l’obiettivo di sostenere il settore delle performing arts, colpito dalla pandemia da Covid-19.

Secondo quanto dichiarato da Chili nel comunicato stampa del 3 dicembre 2020, il mercato delle arti performative digitali si è sviluppato principalmente all’estero (Francia, UK e USA), ma presenta un grande potenziale di crescita anche in Italia.

Attraverso la piattaforma si potrà: accedere alla visione live e on demand di concerti e opere teatrali; effettuare tour virtuali di musei italiani e mostre di interesse pubblico; visitare festival e fiere e scegliere, nel catalogo, film e altri contenuti tematici. Sarà, inoltre, possibile acquistare biglietti e merchandising.

Chili

Il nuovo progetto in partnership con Chili, dunque, si distinguerà per la diffusione di contenuti live, con focus sul settore culturale e la vendita dei contenuti distribuiti online, al fine di generare un beneficio economico per le attività culturali.

Gli introiti derivati dall’utilizzo della piattaforma, supporteranno anche gli operatori del settore e contribuiranno, alla diffusione della cultura italiana nel mondo. A tal proposito, la piattaforma coprirà i principali canali distributivi, ovvero smart tv, smartphone, tablet e pc, e sarà compatibile con il maggior numero di devices e sistemi operativi.

L’operazione in collaborazione con Chili, rientra nelle sfide di innovazione e digitalizzazione del Piano Industriale di CDP in ambito culturale, oltre a perseguire gli Obiettivi 8 e 9 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il progetto, infine, è aperto alla futura collaborazione della Rai e di altre istituzioni e soggetti del settore culturale, sia pubblici che privati. Proprio per questo, verranno avviate, sin da subito, tutte le attività utili a definire gli accordi con i suddetti operatori culturali, per il reperimento dei contenuti da distribuire attraverso la piattaforma.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.
Adv
Back to top button