Streaming e TV

Chili: nuova sezione AVOD con film e documentari gratuiti tramite pubblicità

Da qualche giorno, sulla piattaforma streaming video Chili è presente un catalogo di film e documentari visionabili gratuitamente, tramite il servizio AVOD.

Il cliente che vuole accedere alla visione gratuita, deve prima iscriversi alla piattaforma in questione, accessibile tramite smart TV, Chromecast, Fire TV Stick e PC, ma anche grazie alle app ufficiali disponibili per Android e iOS.

Per conoscere con precisione su quali dispositivi è disponibile Chili, è possibile controllare i requisiti presenti sul sito ufficiale della piattaforma. La visione gratuita dei film e dei documentari presenti online su Chili è intervallata da annunci pubblicitari ed è accessibile anche senza inserire un metodo di pagamento durante la fase di iscrizione.

Si specifica inoltre che per non bloccare la comparsa di pubblicità durante la visione e poter usufruire quindi del catalogo gratuito, è necessario disattivare l’eventuale AdBlock presente sul proprio browser.

Le opere visionabili sulla piattaforma grazie al nuovo servizio vengono considerate minori da Chili, il quale le reputa infatti un misto tra blockbuster e b-movie.

Tra i film disponibili sono presenti, ad esempio, opere di registi come come Bergman, Truffaut, Godard, Kubrick, Coppola e Antonioni, ma anche titoli italiani interpretati da attori come Alberto Sordi, Totò, Terence Hill e Bud Spencer.

Sempre per quanto riguarda i film, la selezione gratuita proposta da Chili con il metodo AVOD (Advertising-based Video On Demand) è accompagnata da trailer, video extra, approfondimenti e interviste, come succedeva già con i titoli premium.

Gli extra associati ai vari film disponibili nel catalogo sono presenti anche grazie al digital magazine HotCorn, di cui la piattaforma streaming video Chili è editore.

Di seguito l’affermazione di Giorgio Tacchia, fondatore e amministratore delegato della società proprietaria della piattaforma streaming video in questione:

Il 2020 è stato inevitabilmente, un anno di enormi trasformazioni, le cui conseguenze lasceranno il segno nei prossimi anni. Vogliamo andare incontro ai clienti offrendo un servizio aggiuntivo, accanto al TVOD (Transactional video on demand) che resta il nostro core business.

La nuova sezione AVOD di Chili è stata progettata anche grazie all’aiuto di 4200 utenti, che hanno fornito suggerimenti e opinioni sul tipo di servizio desiderato.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Maurizio Contina

Maurizio è un ragazzo del '99 appassionato di tecnologia, videogiochi e animazione giapponese. Scrive articoli solo di recente.
Adv
Back to top button