Offerte Telefonia

Tim contro iliad, Fastweb e alcuni MVNO con Tim Wonder One da 7,99 euro al mese

Salvo eventuali cambiamenti sono ancora disponibili per l’attivazione online le offerte TIM Wonder di tipo operator attack, che includono sia traffico voce che internet mobile.

In particolare Wonder One da 7,99 euro al mese, prevede minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali e 50 Giga al mese per la connessione dati anche in 4G (fino a 150 Mbps in download e 75 Mbps in upload), con attivazione gratuita e primo mese omaggio.

Come detto, si tratta di un’offerta operator attack online (ecco il link diretto), ovvero disponibile per tutti coloro che passano a Tim da alcuni operatori.

Wonder One infatti è attivabile da coloro che provengono da iliad, Fastweb, PosteMobile, PosteMobile Full, CoopVoce Full, CoopVoce, Spusu, Tiscali, Rabona Mobile, 1Mobile, Daily Telecom, Digi Mobil, WithU (Europe Energy), Green ICN, Intermatica, BT Enia Mobile, BT Italia Full, Nextus, NTmobile, Noitel, NV Mobile, Optima Mobile, Plintron e Welcome Full.

La nuova SIM ha un costo una tantum di 25 euro con 20 euro di credito inclusi ed il piano tariffario attivo di default è TIM Base e Chat.

Quest’ultimo, dal costo mensile di 2 euro (non addebitati con offerta Wonder attiva), mette a disposizione del cliente traffico dati illimitato da utilizzare sulle app di messaggistica.

I “Giga illimitati” previsti dal piano non possono essere usati per le chiamate e le videochiamate tramite internet (VoIP), per il traffico dati dovuto alla visualizzazione drei link esterni, per banner pubblicitari presenti in qualche app o per eventuali download effettuati dalla stessa, infatti in questi casi sarà consumato il traffico incluso nell’offerta. Superati i Giga del bundle, la navigazione verrà bloccata fino al mese successivo.

È possibile sostituire il suddetto piano con TIM Facile che attualmente non ha costi aggiuntivi e prevede il pagamento di 7,32 centesimi di euro per ogni SMS inviato invece dei 29 centesimi di euro previsti con TIM Base e Chat.

In caso di credito insufficiente all’atto del rinnovo il servizio Sempre Connesso di Tim (incluso) permette al cliente di chiamare, inviare SMS e navigare senza limiti al prezzo di 90 centesimi di euro al giorno (per un massimo di due giorni).

Il servizio è attivabile solo tramite consenso esplicito, per quello che riguarda la componente dati, che va fornito (tramite i canali predisposti come SMS, IVR 40916 e IVR 409168), mentre per minuti ed SMS il servizio si attiva automaticamente e solo in caso di utilizzo.

Per quanto riguarda il Roaming UE è possibile utilizzare minuti e SMS illimitati come previsto dal piano nazionale, mentre si ha un limite di 5 Giga al mese per la componente dati. In caso di superamento di tale soglia viene applicato il costo di 0,416 centesimi di euro per ogni MB consumato (IVA inclusa).

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

TIM

Nel caso in cui si provenisse da altri operatori, è possibile scoprire l’offerta riservata attraverso la pagina dedicata alla campagna operator attack (ecco il link diretto).

In dettaglio gli altri bundle disponibili della gamma Wonder sono Tim Wonder e Tim Wonder Four, rispettivamente da 9,99 euro e 18,99 euro mensili.

La prima offerta è riservata a coloro che richiedono la portabilità da ho. mobile e Lycamobile, mentre la seconda per chi proviene da Vodafone, WindTre e Very Mobile e Kena Mobile (Noverca Full nel menu della pagina).

TIM Wonder prevede lo stesso pacchetto di TIM Wonder One, invece Wonder Four, nonostante abbia un prezzo maggiore, vede il suo bundle dati ridotto a 20 giga di internet (il resto rimane invariato).

Si ricorda infine che le tariffe e i piani possono sempre essere soggetti a modifiche unilaterali da parte dell’operatore, il quale è però tenuto ad avvisare il cliente un mese prima dalla loro entrata in vigore.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Adv
Back to top button