Sicurezza Tech

Telefónica continua a investire sulla cybersecurity con Telefónica Tech Ventures

L’operatore telefonico spagnolo Telefónica ha presentato nella giornata del 22 Ottobre 2020 il suo nuovo ramo di investimenti specializzato nella cybersecurity, denominato Telefónica Tech Ventures.

Il nuovo veicolo di investimenti è stato promosso da ElevenPaths, la costola dedicata alla cybersecurity della compagnia spagnola, e da Telefónica Innovation Ventures (TIV), che si dedica all’investimento aziendale per conto della società.

Telefónica Tech, la divisione dell’operatore spagnolo specializzata in sicurezza digitale, proviene inoltre dalla recente acquisizione di Govertis, un’azienda selezionata per ampliare la propria offerta di consulenza nel campo della cybersecurity, e poco tempo dopo anche di iHackLabs, una compagnia specializzata nell’istruzione e nell’addestramento di professionisti della cybersecurity, ora parte di ElevenPaths.

Il nuovo ramo Telefónica Tech Ventures, secondo quanto dichiarato, si propone prima di tutto di ampliare il potenziale di investimento verso la cybersecurity, un settore altamente dinamico secondo le stime di mercato, tanto da permettere guadagni oltre gli 8 miliardi solo tramite gli investimenti di quest’anno.

sede telefonica logo spagna

Il nuovo veicolo di investimenti punta poi a individuare le tecnologie e le innovazioni più degne di nota nel panorama della sicurezza digitale, grazie a un team dedicato di professionisti provenienti da ElevenPaths e TIV.

Chema Alonso, Chief Digital Consumer Officer presso Telefónica e Presidente di ElevenPaths, ha dichiarato:

Dalla creazione di ElevenPaths otto anni fa, siamo rimasti vicini all’ecosistema imprenditoriale e alla comunità dell’hacking, e questo nuovo ramo di investimenti ci permetterà di avvicinarci ancora di più. Tutto questo rappresenta una grande opportunità per le nuove startup del settore, non solo avendo Telefónica come investitore ma trovando anche un cliente oltre che un partner d’affari, permettendogli di avere una possibilità di sviluppare i loro progetti in tutto il mondo.

Telefónica Tech Ventures parte con un gruppo di nove startup specializzate nella cybersecurity e selezionate da TIV e Wayra, l’hub globale di innovazione di Telefónica.

Nel corso dei prossimi tre anni Telefónica ha annunciato di voler investire in 15 nuove startup, sia in quelle appena nate che in altre già mature e sviluppate, entrando nelle fasi A, B e C per destinare le risorse necessarie a rendere le startup performanti e di successo.

Pedro Pablo Pérez, CEO di ElevenPaths, ha così commentato:

Il settore della cybersecurity opera in un mondo in costante cambiamento, nel quale pericoli nuovi e più sofisticati emergono ogni giorno, richiedendo grandi sforzi per essere affrontati. Questo ramo di investimenti ci permetterà di individuare nuove opportunità di collaborazione con startup in divenire di successo, implementando le loro potenzialità alle abilità innovative di ElevenPaths, permettendo così a Telefónica di continuare ad offrire ai propri clienti prodotti e servizi ottimali.

Secondo Guenia Gawendo, Direttore di Telefónica Innovation Ventures, questo nuovo ramo di investimenti non vuole essere unicamente un’opportunità per le startup di sviluppare il proprio business con Telefónica, ma anche un possibilità per altri investitori che cercano la competenza e la leadership nel campo della cybersecurity, offerta da ElevenPaths, e co-investimenti in un settore sempre più emergente, offerti da Telefónica Innovation Ventures.

I nuovi investimenti punteranno, come dichiarato, verso le startup con un alto potenziale di successo, in settori come minaccia per l’intelligence, sicurezza del cloud, protezione di dati e l’applicazione di automazioni e intelligenze artificiali nella difesa di qualsiasi organizzazione, a prescindere dalle dimensioni e dalla natura della protezione ricercata

Il fulcro dell’investimento, secondo Telefónica, è da individuarsi nei mercati attivi dell’operatore (Spagna, Brasile, Germania e Regno Unito), oltre che in altri mercati tecnologici di rilievo come gli Stati Uniti e Israele, con investimenti singoli fino a 6 milioni di euro.

Telefónica procede quindi con l’ampliamento nel campo della cybersecurity, continuando a sviluppare la propria strategia per il business della sicurezza informatica, che al momento permette alla compagnia spagnola di dare lavoro ad oltre 1.500 professionisti in tutto il mondo.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web
Adv
Back to top button