App e Giochi

Xeropan: l’app per imparare l’inglese giocando disponibile via Web, su Android e iOS

Xeropan, l’app che offre due possibili modalità per studiare e migliorare l’inglese, è disponibile in Italia (per Web, per Android e per iOS) e conta già 25000 utenti attivi mensilmente di cui 23000 via app e 2000 via web.

A livello globale gli utenti della piattaforma sono circa 1 milione (per 160 paesi), i quali possono usufruire di più di 2.600 lezioni con 8.000 espressioni linguistiche e 100 opportunità di conversazione su oltre 102 argomenti.

Secondo alcuni studi si evince che l’app (scaricabile in versione Free o PRO) è maggiormente utilizzata da donne tra i 18 e i 34 anni, mentre tra le persone sopra i 55 anni di età sono principalmente gli uomini ad utilizzare Xeropan.

La versione 2.0 di Xeropan è nata nel 2016 ed è stata sviluppata in 15 lingue tra cui italiano, ungherese, giapponese, tedesco, francese, hindi, portoghese, coreano e inglese, mentre nel giugno 2020 il team ha presentato Xeropan 4.0.

Secondo le statistiche, inoltre, il 45% degli utenti italiani inizia ad imparare la lingua inglese dal livello principiante mentre solo il 5% da intermedio e, complessivamente, più della metà degli utilizzatori si prefigge l’obiettivo di studiare tramite la piattaforma per sostenere un esame di lingua (contrariamente alle altre nazioni dove si punta a studiare l’inglese per lavoro o per viaggiare).

In più Xeropan ha sottolineato che tra le tre principali città a livello internazionale da cui provengono i suoi utenti, due sono italiane: Milano e Roma.

Come affermato dall’azienda, attraverso l’utilizzo della piattaforma per 20 minuti al giorno è possibile apprendere i contenuti che si otterrebbero in 2 anni e mezzo di corsi (da 3 a 5 volte di più rispetto a quello che offrono normalmente le altre app per l’apprendimento delle lingue).

Ogni lezione dura dai 5 ai 7 minuti e sono strutturate ad hoc per ogni livello, da A1 per i principianti fino ad arrivare al livello C2 esperto.

Inoltre, una delle funzionalità che sembrano essere tra le più apprezzate nel Bel Paese è quella dedicata agli esercizi di conversazione in tempo reale (come i dialoghi simulati per fare il check in un hotel, chiamare un taxi o ordinare al bar), in quanto gli italiani sembrano essere bravi nella grammatica, ma desiderano migliorarsi nella conversazione.

Come detto in precedenza, gli utenti possono decidere due strategie di apprendimento: è possibile imparare giocando in compagnia del Professor Max (l’insegnante in stile cartoon e madrelingua) seguendolo nell’avventura per salvare il mondo costruendo una macchina del tempo e attraversando 12 periodi storici, oppure optare per un altro approccio ovvero concentrare i propri sforzi su aree specifiche come la grammatica, la conversazione, la pronuncia, le espressioni idiomatiche o il vocabolario.

Sono messi a disposizione degli utilizzatori anche alcuni video di vita reale, spiegazioni grammaticali, quiz interattivi, trailer di film, esercizi di conversazione, spettacoli televisivi, vocaboli contestualizzati, contenuti di YouTube e chatbot.

Durante il periodo di lockdown dovuto all’emergenza Covid 19, Xeropan ha sostenuto l’educazione digitale rendendo le sue funzioni PRO gratuite per le scuole ed è stata premiata da EdTech Breakthrough (programmi di premi per la tecnologia educativa) concorrendo con aziende come Lenovo, Busuuu e Discovery Education.

Infatti sfruttando l’intelligenza artificiale e il deep gamification l’azienda si pone come obiettivo quello di aumentare il successo degli studenti e di rendere l’istruzione efficiente e misurabile.

 

Per rimanere sempre aggiornati su nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Articoli Correlati

Back to top button