App e Social

Apple presenta iOS 17 e iPadOS 17: iPhone e iPad si aggiorneranno con tante novità

Apple ha di recente annunciato iOS 17 e iPadOS 17, due nuove versioni dei sistemi operativi che girano su iPhone e iPad. Si aggiorna cosi l’esperienza utente per mezzo dell’introduzione di una serie di novità.

La presentazione è avvenuta il 5 Giugno 2023 e, oltre a  iOS 17 e iPadOS 17, ha avuto come protagonisti anche altre novità come ad esempio Apple Vision Pro.

iOS 17 e iPadOS 17 sono disponibili dal 5 giugno 2023 come developer beta, e in autunno 2023 sarà possibile scaricarli come aggiornamento software gratuito.

Nel dettaglio di iOS 17, il colosso californiano ha introdotto una serie di novità riguardanti soprattutto Telefono, FaceTime, Messaggi, la nuova App Journal e la funzionalità StandBy. A tal proposito si riportano le parole di Craig Federighi, Senior Vice President of Software Engineering di Apple:

Con iOS 17, abbiamo reso iPhone più personale e intuitivo rivedendo in profondità le funzioni che tutti usiamo ogni giorno. Telefono, FaceTime e Messaggi sono app fondamentali nel modo in cui comunichiamo, e questa release è piena di aggiornamenti che pensiamo saranno molto apprezzati dai nostri utenti.

Abbiamo anche ripensato AirDrop aggiungendo nuove modalità di condivisione, la correzione automatica migliora ulteriormente, e stiamo introducendo nuovissime esperienze con Journal e StandBy, oltre a tante altre novità. Non vediamo l’ora che tutti lo possano provare.

Telefono, FaceTime e Messaggi

L’esperienza di comunicazione si rinnova quindi, con l’aggiornamento delle applicazioni Telefono, FaceTime e Messaggi.

In Telefono vengono introdotti i Contact Posters visibili nelle chiamate in arrivo. In questo modo ogni utente può personalizzare con foto, memoji e testo il modo in cui appare la schermata quando effettua una chiamata. I Contact Posters saranno disponibili anche per le app per telefonare sviluppate da terzi.

Arriva pure Live Voicemail che permette all’utente di visionare la trascrizione in tempo reale dei messaggi vocali mentre vengono lasciati in segreteria, offrendo la possibilità di rispondere durante la registrazione del messaggio.

Apple fa sapere che le trascrizioni di Live Voicemail vengono gestite sul dispositivo rimanendo private e che le chiamate considerate come spam degli operatori non appariranno come Live Voicemail, ma saranno rifiutate all’istante.

Per quanto riguarda FaceTime, è stato aggiunto il supporto ai messaggi vocali e ai video, in modo tale che quando si chiama qualcuno che non è disponibile, si possa lasciare un messaggio da guardare o ascoltare in un secondo momento.

Le chiamate FaceTime si arricchiscono inoltre con Reactions, tipo cuori, palloncini, fuochi d’artificio, raggi laser, pioggia e non solo. Tutti effetti (disponibili anche per le app di videochiamata di terze parti) attivabili tramite gesti.

Un aggiornamento di Apple TV 4K, rende possibile l’approdo di FaceTime sulla TV di casa. Gli utenti potranno, per mezzo della fotocamera Continuity, avviare una videochiamata direttamente da Apple TV o farla partire da iPhone e passarla poi su Apple TV per vedere amici, amiche e parenti sul televisore.

Messaggi ha ricevuto tanti aggiornamenti con iOS 17. I nuovi filtri di ricerca, una freccia per trovare l’ultimo messaggio non letto della conversazione, un nuovo gesto per rispondere ai messaggi, la condivisione della posizione aggiornata in tempo reale nella conversazione e la trascrizione automatica durante l’invio dei messaggi audio, sono alcune delle novità che caratterizzeranno l’applicazione di Apple.

Check In rappresenta invece una nuova funzione di Messaggi, che consente ai propri conoscenti di monitorare la posizione dell’utente in maniera da avvisarli quando questo arriva a destinazione sano e salvo. Dopo aver avviato un Check In, la persona prescelta riceverà in automatico una notifica non appena l’utente arriva. Se l’utente non procede verso la destinazione prevista, il contatto riceverà informazioni come la posizione precisa del dispositivo, il livello di carica della batteria e lo stato del servizio cellulare.

Messaggi rinnova anche l’esperienza riguardante gli adesivi per le emoji e la creazione di Live Stickers a partire dalle proprie foto, sollevando i soggetti dallo sfondo. Si possono anche aggiungere degli effetti ai Live Stickers per animarli.

Journal e StandBy

Due importanti novità di iOS 17 sono Journal e StandBy. La prima è una sorta di diario, mentre la seconda consente la visualizzazione di informazioni a colpo d’occhio mentre iPhone è a riposo e in carica.

Journal sfrutta il machine learning on-device per fornire suggerimenti personalizzati, selezionati in modo intelligente in base all’attività recente. Ci sono anche notifiche programmabili utili a creare una routine di scrittura giornaliera. L’app protegge la privacy dell’utente e garantisce che nessuno, inclusa Apple, possa accedere ai contenuti dell’utente.

StandBy è un’opzione che offre all’utente un’esperienza a tutto schermo con informazioni a colpo d’occhio pensate per essere visibili a distanza quando l’iPhone è a riposo e in carica. StandBy può essere personalizzata grazie alla possibilità di scegliere ciò che si vuole vedere tra vari stili di orologio, foto o widget.

Per far apparire le informazioni con StandBy basta toccare lo schermo, mentre su iPhone 14 Pro con display always-on sono sempre visibili.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile seguire TelefoniaTech su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

iOS

Correzione automatica e condivisione facilitata con AirDrop e NameDrop

Apple ha voluto introdurre dei miglioramenti per quanto riguarda la funzione di correzione automatica, che si aggiorna con un nuovo modello di machine learning per il completamento delle parole. Adesso il sistema dovrebbe anche essere in grado di riconoscere più tipi di errori grammaticali.

Adesso l’utente riceve suggerimenti di parole contestuali mentre digita e può cliccare sulla barra spaziatrice per aggiungere il termine proposto o per completare la frase. Anche Dettatura sfrutta un nuovo modello di riconoscimento del parlato per offrire una maggiore precisione.

Con iOS 17 AirDrop offre più modalità di condivisione. Mentre NameDrop permette la condivisione delle informazioni di contatto semplicemente avvicinando il proprio iPhone a quello dell’altra persona, o tra iPhone e Apple Watch. Con lo stesso gesto, l’utente può anche condividere contenuti o avviare SharePlay per ascoltare musica, guardare un film o giocare a un gioco con altri iPhone nelle vicinanze.

Altre novità di iOS 17

Il browser Safari viene dotato di altre misure di protezione riguardanti le sessioni di navigazione privata e per mezzo del Portachiavi iCloud, le password possono adesso essere condivise con un gruppo di contatti fidati.

L’app Salute propone nuove funzionalità per il benessere mentale e visivo. L’utente può registrare i propri stati d’animo nel corso della giornata e le emozioni momentanee, può anche vedere cosa potrebbe contribuire al suo stato mentale.

Mappe permette l’uso delle mappe offline e, per i possessori di auto elettrica, dovrebbe essere possibile trovare informazioni in tempo reale sulla disponibilità dei punti di ricarica.

Adesso ciascun AirTag può essere condiviso con altre cinque persone, così da permettere anche a parenti e amici la localizzazione degli oggetti in Dov’è.

Apple Music integra le Collaborative Playlists che semplificano al massimo l’ascolto di musica con amici e amiche, e SharePlay in auto permette a tutte le persone presenti nell’abitacolo di contribuire facilmente con i propri brani. Ognuno potrà controllare la musica dal proprio dispositivo, anche se non ha un abbonamento a Apple Music.

iOS 17 introduce anche la possibilità di attivare l’assistente vocale Siri pronunciando semplicementeSiri” e nell’app Foto, l’album Persone sfrutta il machine learning on-device per riconoscere più foto dei soggetti preferiti dell’utente, inclusi cani e gatti.

iPadOS 17

iPadOS 17 aumenta il livello di personalizzazione dell’esperienza offerta dagli iPad della casa produttrice di Cupertino.

Gli utenti avranno a disposizione nuove modalità di personalizzazione della schermata di blocco, sulla funzione di inserimento automatico che identifica e compila i campi dei moduli nei PDF e l’app Salute approda su iPad introducendo grafici interattivi.

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis ai canali ufficiali di Telegram e Whatsapp.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, X e Instagram.

Questo post può contenere link di affiliazione, attraverso i quali ogni acquisto o ordine effettuato permette a questo sito di guadagnare una commissione. In qualità di affiliati Amazon e di altri store terzi, otteniamo una commissione sugli acquisti idonei, senza alcun costo aggiuntivo per l'utente.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Grazie per essere qui, ci teniamo a informarti che con Adblock attivo non riusciamo a mantenere i costi di questo servizio. La nostra politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi TelefoniaTech.it tra le esclusioni del tuo AdBlock per permetterci di continuare a offrirti il nostro servizio gratuito.