Streaming e TV

Netflix: la nuova serie di Zerocalcare disponibile sulla piattaforma streaming nel 2023

Ieri, 17 novembre 2022, a un anno dal debutto di “Strappare lungo i bordi“, il primo progetto seriale di Zerocalcare, il fumettista romano ha annunciato con una tavola il titolo della sua seconda serie di animazione per Netflix, ovvero “Questo mondo non mi renderà cattivo“, che sarà disponibile sul servizio streaming nel 2023.

Il nuovo progetto originale, prodotto da Movimenti Production, in collaborazione con BAO Publishing, è scritto e diretto da Zerocalcare ed è composto da 6 episodi, di circa mezz’ora ciascuno, che tratteranno tematiche care all’autore.

Movimenti Production, nello specifico, è un produttore e studio di animazione indipendente italiano, con oltre 40 produzioni nazionali e internazionali, tra serie televisive, videoclip, live-show e progetti multi-piattaforma.

Dal 2018, con le sedi di Milano, Firenze, Roma e Parigi, sigla titoli come la nuova serie animata di “Topo Gigio” e “Il Lupo” con Rai Kids, oltre alla serie di Zerocalcare per Netflix “Strappare lungo i bordi“.

Nel 2022, Movimenti Production è entrata a far parte della divisione Banijay Kids & Family, all’interno del gruppo Banijay, con Giorgio Scorza e Davide Rosio come CEO e Direttori Creativi.

Netflix

BAO Publishing, invece, è una casa editrice di fumetto con sede a Milano, fondata nel 2009 da Caterina Marietti e Michele Foschini. Ad oggi annovera dodici dipendenti, pubblicando sia titoli originali italiani che in traduzione nel settore del graphic novel. È, da sempre, l’editore dei libri di Zerocalcare.

Tornando al titolo “Questo mondo non mi renderà cattivo“, esso intende rappresentare una sorta di mantra per quei momenti della vita in cui ci si sente senza via di fuga e sarebbe più facile fare scelte sbagliate e rinnegare ideali e princìpi, pur di togliersi dai guai.

Nel mondo narrativo della nuova serie, fatta di digressioni, aneddoti, emotività e colpi di scena, torneranno i personaggi dell’universo di Zerocalcare, ovvero Zero, Sarah, Secco e l’Armadillo (la coscienza di Zero), quest’ultimo doppiato ancora una volta da Valerio Mastandrea.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv
Back to top button