Sicurezza TechStreaming e TV

Netflix: una falsa promo propone l’abbonamento premium al costo di 1,99 euro all’anno

Recentemente, sta circolando nel web una nuova falsa promo riguardante Netflix, che, al fine di truffare le ignare vittime, finge di proporre la piattaforma streaming in versione premium al prezzo di 1,99 euro all’anno.

Secondo i colleghi di HDblog.it, l’URL del link che riporta alla pagina web dedicata alla truffa online non ricorda minimante quello ufficiale di Netflix (l’URL di riferimento è, infatti, dueeuro.eu), al contrario del layout della pagina stessa, che richiama l’home page di accesso del servizio di streaming video, il quale risulterebbe essere stato informato di tale avvenimento.

Al centro dello schermata si può legge:

Offerta limitata. Attiva il il Piano Premium per 12 mesi a 1,99 euro. Per tutto l’anno utilizza il Piano Premium (4K Ultra HD) a soli 1,99 euro. Offerta per gli attuali e nuovi clienti.

Sotto tale dicitura è presente un pulsante rosso che riporta al link per attivare la presunta offerta, dove, oltre a finte recensioni, vi sono dei campi in cui inserire i propri dati ed effettuare il pagamento tramite carta di credito.

Netflix

Tornando sempre alla schermata iniziale della falsa offerta Netflix, in basso, è stato inserito un countdown a indicare che mancano 9 minuti e 59 secondi alla fine della promo (ricaricando la pagina il countdown ricomincia dall’inizio). In alto a destra, invece, il pulsante “Accedi” rimanda alla propria pagina ufficiale di login di Netflix.

In queste circostanze, è bene ricordare agli utenti dell’importanza dell’URL, che può aiutare a comprendere se si è effettivamente davanti a una truffa o meno, e di assicurarsi sulla veridicità di un’offerta, cercando le informazioni direttamente sui canali ufficiali dell’azienda interessata.

Relativamente alle possibili minacce informatiche, si specifica infine che poco tempo fa, Check Point Software, un fornitore di soluzioni di cybersecurity a livello globale, ha deciso di informare i propri utenti sui rischi a cui potrebbero incombere i gamer che giocano online.

Ciò è dovuto al fatto che, ultimamente alcune aziende del settore sono state vittime di attacchi informatici, tra cui CD Projekt Red, Electronic Arts e Ubisoft.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
hdblog.it

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Adv
Back to top button