Prodotti Tech

ZTE Axon 40 Ultra arriva in Italia, aperti i preordini con un’offerta a tempo limitato

L’azienda ZTE ha annunciato in Cina, lo scorso 8 giugno 2022, l’Axon 40 Ultra, uno smartphone con fotocamera sotto il display e processore Snapdragon 8 Gen 1 che verrà lanciato sul mercato il prossimo 21 giugno 2022.

Il prezzo di lancio è di 829 euro per la versione da 8GB di RAM + 128GB di ROM e di 949 euro per la versione da 12GB di RAM + 256GB di ROM, ma per i preordini dall’8 giugno 2022 fino al 21 giugno 2022 è possibile acquistare un coupon dal costo di 1,99 euro che permetterà di risparmiare 50 euro sul costo del prodotto.

L’Axon 40 Ultra presenta una fotocamera sotto il display con una densità di pixel pari a 400PPI nell’area dello schermo dedicata alla camera, mentre il resto della superficie è fornito di una matrice blue diamond.

Il chip del display è stato integrato con un aggiornamento dell’algoritmo MRC, mentre sfrutta una tecnologia independent pixel, che fornisce a ogni pixel un circuito dedicato per aumentare la definizione del display, allo stesso tempo sono stati eliminati i circuiti a bordo schermo grazie a un cablaggio trasparente.

Il design dell’Axon 40 Ultra è progettato con uno stile Waterfall a 71 gradi e una curvatura di 3,9 mm. Sul retro dello smartphone si trova un vetro per fotocamera senza bordi, che nasconde la superficie metallica.

Possiede una batteria da 5000mAh, con ricarica rapida da 65W, che permette al dispositivo di rimanere carico per più giorni.

La fotocamera frontale dello smartphone è da 16 megapixel, e a detta di ZTE potrebbe raggiungere una grandezza di 2.24 nanometri, la fotocamera interna è dotata di algoritmo Selfie 3.0 che utilizza la tecnologia AI in-depth learning per fornire antiriflesso e intelligent defogging, un’altra funzione è quella di Smart Makeup per i primi piani.

Le fotocamere dorsali sono state aggiornate con un sistema Trinity, composto da tre fotocamere dotate di processore dedicato: una fotocamera humanity da 64 megapixel, una fotocamera principale ultra-grandangolare da 64-megapixel e un obiettivo periscopico da 64 megapixel.

La fotocamera principale, e quella grandangolare sono dotate di due sensori Sony IMX787, fornite di dual full-pixel omnidirectional per la messa a fuoco. In particolare, la fotocamera principale presenta una lente focale equivalente da 35mm con una lente 7P e un’apertura f/1.6, anche la fotocamera ultra-grandangolare presenta una lente focale equivalente da 16mm con AF macro da 4cm.

L’obiettivo periscopico è fornito a sua volta di una lente focale equivalente da 91mm con zoom ottico 5.7x da grandangolo a tele, stabilizzatore di immagine, OIS (optical image stabilization, stabilizzatore dell’ottica) più EIS (stabilizzatore d’immagine digitale).

ZTE Axon 40 Ultra supporta la registrazione di video in ultra-high-definition 8K, messa a fuoco preimpostata e le tre fotocamere dispongono di funzione snapshot, che insieme all’algoritmo Adaptive Shutter permettono di fotografare soggetti in movimento.

Per i video notturni, il dispositivo possiede la funzione super night che permette riprese in aree buie, per le foto sono presenti le modalità: night sky photography (come Smart Moon), Star Photography Algorithm e AI costellation.

Altre funzioni, per contesti differenti, comprendono: humanistic image color system, i filtri rich humanistic, Bresson black and white e il film filter.

L’Axon 40 Ultra possiede un display AMOLED da 6,8 pollici con risoluzione 1116p x 2480p FHD+ con luminosità massima fino a 1500nit, refresh rate da 120 Hz e touch sampling rate da 360Hz, copertura 100% della gamma di colori DCI-P3 con profondità di colore a 10bit e display da 1,07 miliardi di colori.

Il dispositivo dispone di 1440Hz di PWM (Pulse-width modulation, modulazione di larghezza d’impulso) per ridurre lo sfarfallio dato dalla scarsa illuminazione, inoltre il dispositivo è dotato di certificazione TUV Rheinlan Eyesafe, per la luce blu.

Per quanto riguarda le performance, lo smartphone è dotato di un processore Snapdragon 8 Gen 1, tecnologia ROM UFS3.1 e RAM LPDDR, raffreddamento liquido VC. La zona di dissipazione del calore possiede una struttura a 9 strati e raggiunge il volume di 36,356 mm2.

Secondo il comunicato di ZTE, il dispositivo dispone del dual channel metal VC liquid cooled, che porta la conduttività termica a cascata fino al 400%, rispetto alle versione precedenti la capacità di assorbimento del calore è migliorata del 140% grazie a delle nano cavità in grafene, con conduttività termica aumentata del 300% (sempre secondo le stime dell’azienda).

Per la componente gaming, il dispositivo è dotato di Snapdragon Sound, dual speaker DTS, motore lineare X-axis, 90/120 frame per secondo e un safety chip indipendente incorporato per la crittografia hardware.

Editing Giuliano Cordovana

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv
Back to top button