Streaming e TV

Premier League: il campionato inglese in esclusiva su Sky e NOW fino al 2025

Tramite il rinnovo dei relativi accordi, a partire dalla stagione 2022/2023 di Premier League e fino a quella 2024/2025, la massima serie del campionato inglese di calcio continuerà ad essere trasmessa in Italia, in esclusiva su Sky e sulla sua piattaforma streaming, NOW.

In particolare, verranno mandati in onda un massimo di 7 incontri per ogni turno di Premier League, inclusi i Friday Night e i Monday Night, insieme al tradizionale Boxing Day di Santo Stefano, che caratterizza, ogni anno, il periodo delle feste natalizie.

Di seguito, le parole di Marzio Perrelli, Executive Vice President Sport di Sky:

Siamo orgogliosi di poter annunciare questo accordo. La Premier League rimarrà anche per le prossime stagioni su Sky, confermandosi uno dei pilastri della nostra offerta calcistica. Continueremo ad offrire ai nostri abbonati, in esclusiva, il campionato più prestigioso al mondo, con calciatori, tecnici, stadi e atmosfere che rendono il livello della Premier inarrivabile.

Come nella tradizione Sky, ci impegniamo a seguire la Premier League con passione, qualità e affidabilità, da sempre un marchio di fabbrica Sky, grazie ai nostri studi, alle nostre tecnologie e ad un racconto di altissimo livello al servizio dei nostri abbonati.

Oltre ai suddetti incontri, gli accordi siglati da Sky includono i diritti di trasmissione degli studi pre e post partita, per gli incontri del sabato e della domenica, e le rubriche dedicate, come Premier League Remix, per rivedere i gol di ogni turno di campionato, e Premier League Stories, con racconti dedicati a personaggi di oggi e di ieri del campionato inglese.

Non mancheranno, infine, news e approfondimenti anche su Sky Sport 24 e sul sito ufficiale e sui canali social di Sky Sport.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button