Streaming e TV

Sky Cinema 4K: in arrivo il canale con oltre 120 film tra cui alcune prime visioni

Dal prossimo 28 gennaio 2022, Sky renderà disponibile un canale interamente dedicato al cinema in 4K HDR, denominato appunto Sky Cinema 4K,sul 313. Quest’ultimo sarà visibile senza costi aggiuntivi per tutti i clienti Sky Cinema con Sky Q via satellite e con servizio opzionale HD o Ultra HD.

Alla sua data di lancio, Sky Cinema 4K includerà oltre 120 film, tra cui “Fast & Furious 9“, con Vin Diesel, “Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di morto“, secondo capitolo della commedia con Paola Cortellesi e Antonio Albanese, “C’era una truffa a Hollywood“, con Robert De Niro, Morgan Freeman e Tommy Lee Jones, “The Father – Nulla è come sembra“, con Anthony Hopkins e Olivia Colman, e il film di animazione “I Croods 2 – Una nuova era“.

Sky Cinema 4K
Fast & Furious 9

Saranno disponibili sul canale anche “The Amazing Spider-man“, con Andrew Garfield ed Emma Stone, “Cattivissimo Me 2“, “Men In Black“, con Tommy Lee Jones e Will Smith, “Ghostbusters – Acchiappafantasmi“, con Dan Aykroyd e Bill Murray, e la versione restaurata de “Il sorpasso” di Dino Risi, con Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant.

A febbraio 2022 è prevista l’aggiunta di nuovi titoli, come “Monster Hunter” (dall’omonima serie di videogiochi), con Milla Jovovich, la commedia “Benvenuti in casa Esposito“, con Giovanni Esposito e Antonia Truppo, e la spy story Codice Karim“, con Mohamed Zouaoui, Valentina Cervi e Stella Egitto.

Sky Cinema 4K
Cops 2 – Una banda di poliziotti

Per quanto riguarda, infine, i contenuti Sky Original, il nuovo canale Sky Cinema 4K renderà disponibili due nuove storie de “I Delitti del BarLume“, con Filippo Timi, Lucia Mascino, Enrica Guidi, Stefano Fresi e Corrado Guzzanti, a cui si aggiungono “Cops 2 – Una banda di poliziotti“, con Claudio Bisio, “E noi come stronzi rimanemmo a guardare” di Pif, con Fabio De Luigi e Ilenia Pastorelli, e “Lasciarsi un giorno a Roma” di e con Edoardo Leo, insieme a Marta Nieto, Claudia Gerini e Stefano Fresi.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Adv
Back to top button