5G e 6G

Il Ministero dello Sviluppo Economico ricerca progetti sul 5G audiovisivo

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha rilasciato giorno 28 Giugno 2021 una procedura per acquisire proposte progettuali legate al 5G audiovisivo.

La procedura prevede di selezionare progetti pilota, della durata di un anno, mirati a realizzare reti e servizi innovativi per la produzione di contenuti audiovisivi basati su tecnologia 5G per la banda larga mobile, impiegando anche la banda 700 MHz.

In particolare le diverse proposte devono prevedere l’implementazione di una tecnologia 5G coerente finalizzata alla realizzazione di contenuti fruibili in realtà aumentata, virtuale e interattiva nell’ambito di produzione video remota e distribuita, documentari ed eventi live.

L’obiettivo principale della procedura è sperimentare soluzioni innovative con la finalità di dimostrare la capacità di supportare la trasformazione digitale dell’industria culturale e creativa nel settore dei media audiovisivi.

5G

Il Ministero mette a disposizione per tale sperimentazione, che rientra nell’ambito di una serie di iniziative che sostengono lo sviluppo e l’innovazione, risorse per un totale di 3,2 milioni di euro. Tali risorse potranno essere concesse per un massimo del 50% delle spese progettuali e comunque non più di 800.000 euro a progetto.

Le domande possono essere presentate entro il 26 Luglio 2021 e le proposte progettuali selezionate devono essere realizzate all’interno delle città di Cagliari, Palermo, Vibo Valentia e Salerno.

Alla procedura possono prendere parte le imprese appartenenti alle categorie di BNO (Broadcaster Network Operator), MNO (Mobile Network Operator), produttori audiovisivi e imprese di livello nazionale/internazionale con competenze specifiche nel settore oggetto della procedura.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Back to top button