Telefonia Mobile e Fissa

Striscia la Notizia in merito alla costruzione di un’antenna di telefonia mobile a Saltrio

Nel corso della puntata di Striscia la Notizia, andata in onda su Canale 5 lo scorso 5 aprile 2021, si è parlato anche della volontà da parte di alcuni cittadini di Saltrio (Varese) di impedire la costruzione di un’antenna per la telefonia mobile all’interno del comune.

Durante la prima parte del servizio (ecco il link diretto), l’inviato di Striscia la Notizia, Max Laudadio, ha intervistato il Comitato cittadini di Saltrio, sfavorevole alla realizzazione dell’antenna di 40 metri all’interno del proprio comune, per paura dell’impatto ambientale che avrebbero i relativi lavori.

Secondo quanto appreso dall’inviato, i cittadini del comune in provincia di Varese non sono stati informati del progetto di realizzazione dell’antenna, la quale, sotto indicazione della Commissione Ambiente, dovrebbe essere dipinta di verde, per diminuire l’impatto sul paesaggio.

Dopo aver effettuato un controllo della pratica edilizia e dell’autorizzazione paesaggistica (necessarie per la costruzione dell’antenna di telefonia mobile), Max Laudadio ha scoperto che entrambi i documenti portano la firma del responsabile del servizio tecnico, il Geometra Giuseppe Franzi, vicesindaco in carica ai tempi dell’autorizzazione dei lavori nonché proprietario del terreno su cui sarà posizionata l’antenna.

Letizia Craco, Geometra ufficio tecnico, intervistata dall’inviato di Striscia la Notizia, ha definito la questione come un possibile conflitto di interesse, in quanto il firmatario dei suddetti documenti, ricaverebbe un compenso dall’affitto del terreno su cui è prevista l’installazione dell’antenna.

Inoltre, secondo Letizia Craco, il comune di Saltrio avrebbe dovuto obbligatoriamente avvisare i cittadini degli imminenti lavori, secondo quanto previsto dalla Legge 241.

Striscia la Notizia

Sulla questione, Max Laudadio ha intervistato pure il Presidente di Legambiente Varese, Valentina Minazzi, che ha riferito anche della riqualificazione di un vecchio edificio di Saltrio e di un ingiustificato cambio del piano regolatore, con relativa autorizzazione ai lavori firmata sempre dall’ex vicesindaco, Giuseppe Franzi.

In una delle società impegnate in questa operazione immobiliare (volta alla realizzazione di villette) risulta lavorare anche la figlia del Geometra Franzi, Giorgia Franzi. Anche in questo, caso, dunque, si tratterebbe di conflitto di interesse.

L’ex vicesindaco, interpellato dall’inviato di Striscia la Notizia, non è riuscito a dare delle risposte esaustive sulle questioni, sarà dunque necessario attendere gli eventuali interventi da parte delle autorità competenti, a cui Max Laudadio ha consegnato tutte le documentazioni in suo possesso al fine di effettuare delle indagini.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte Live e partecipate al nostro Forum.

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma

Articoli Correlati

Back to top button