App

MoMo Voice: in arrivo l’applicativo di FBL Mobile Company per gestire il traffico voce aziendale

FBL Mobile Company, nuova realtà appartenente al mondo dei servizi dedicati alla telefonia, ha intenzione di lanciare sul mercato l’applicativo MoMo Voice, per la gestione del traffico voce a livello aziendale.

Nello specifico, l’azienda cervese nasce dall’incontro fra Technacy, che da un decennio realizza applicativi per Tim e Vodafone e, di recente, sta iniziando ad operare anche in Europa, e la startup Wait4Call, nata lo scorso anno a San Mauro Pascoli dalla creatività di Luca Legni e Gian Marco Boschi.

Momo Voice

Questi ultimi hanno espresso la loro opinione sul nuovo applicativo, dichiarando:

MoMo acronimo di Mobile Monitor, è un applicativo che si occupa della gestione e monitoraggio del traffico voce sui device aziendali, con tre obiettivi principali: controllo, sicurezza e risparmio.

Momo rappresenta una vera e propria garanzia per il per budget telefonico aziendale, inoltre, rispetto agli attuali competitor sul mercato potrà offrire servizi aggiuntivi come l’anti-spam (un servizio oggi molto richiesto) in tema di sicurezza e produttività.

Momo integrerà i servizi di Netmon monitorando il traffico voce direttamente dall’applicativo installato sul mobile aziendale: l’applicazione in gergo è un dialer che si sostituisce al gestore di telefonata.

Il prodotto è oggi in fase di ultimi test, ma entro il mese di febbraio uscirà sul digital store di TIM.

Per Foschi, invece, terzo socio di FBL Mobile Company, MoMo Voice è sistema innovativo, in grado di integrare in maniera perfetta il sistema Netmon, con cui Technacy gestiva già il controllo della telefonia aziendale di oltre 1500 realtà italiane.

Si ricorda, infatti, che FBL Mobile Company, il cui acronimo contiene le iniziali dei tre soci, Foschi, Boschi e Legni, è nata grazie a un investimento di Technacy, ma non l’obiettivo di inglobare la startup di San Mauro Pascoli, bensì di far camminare la nuova azienda con le proprie gambe, condividendo contatti e strategie.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte TelefoniaTech.

Telefonia Tech

TelefoniaTech.it nasce con l’obiettivo di informare i lettori su cosa succede nella telefonia e nel mondo della tecnologia.

Articoli Correlati

Back to top button