App e Social

Telegram si aggiorna e attiva ufficialmente la migrazione completa delle chat da WhatsApp

Telegram ha rilasciato ufficialmente per tutti il nuovo aggiornamento che introduce la migrazione completa delle chat da altre applicazioni di messaggistica.

La migrazione delle chat da WhatsApp è finalmente disponibile per tutti gli utenti dell’applicazione creata da Pavel Durov, tramite l’aggiornamento 7.4 di Telegram per dispositivi Android e il 7.4.1 di Telegram per dispositivi iOS.

L’importazione completa dei dati delle chat era già stata rilasciata da qualche giorno nella versione 7.4 di Telegram Beta per Android, non disponibile sul Play Store, e di Telegram per iOS, ma per quest’ultimo era poi stata disattivata temporaneamente tramite un aggiornamento aggiuntivo.

Grazie alla nuova funzione di migrazione completa, è ora possibile importare tutti i contenuti delle chat di WhatsApp, Line e KakaoTalk, come i messaggi, le immagini, i video e i file, che verranno replicati nelle conversazioni e nei gruppi di Telegram.

Importare i dati delle chat funziona infatti anche per i gruppi, i cui contenuti possono essere trasferiti per tutti gli utenti, diventando visibili per i membri del gruppo di destinazione su Telegram con orario e data di invio originali e la scritta “Importato”.

telegram migrazione paperella

Per esportare una chat da WhatsApp per iOS è sufficiente aprire le informazioni del contatto o del gruppo, premere sulla voce “Esporta chat”, selezionare l’icona di Telegram dal menù di condivisione, scegliere il contatto o il gruppo nel quale importare la chat e aspettare la conclusione della procedura.

Da WhatsApp per Android invece è necessario premere sul menù con i tre puntini in alto a destra del contatto o del gruppo, scegliere la voce “Esporta chat”, e ripetere gli stessi passaggi della versione iOS.

Prima di questo aggiornamento, quando si provava ad importare le chat da un’altra applicazione di messaggistica, Telegram salvava i contenuti in un pacchetto .zip, rendendo impossibile accedere ai singoli messaggi o immagini.

Oltre alla migrazione delle chat, l’aggiornamento 7.4 introduce anche la possibilità di eliminare le chat segrete, i gruppi e la cronologia chiamate per tutti i contatti in qualsiasi momento e senza lasciare traccia.

Per garantire la sicurezza ed evitare spam o altri contenuti illegali, Telegram permette ora di segnalare i canali e i gruppi falsi che si fingono di essere persone e organizzazioni famose, andando nelle impostazioni del loro profilo e scegliendo l’apposita funzione di segnalazione.

telegram migrazione chat macchina

Sono inoltre stati introdotti gli sticker di benvenuto, visto l’aumento di utenza registrato di recente, nuove animazioni per l’interfaccia dell’applicazione su Android, e miglioramenti all’accessibilità, oltre che un lettore audio potenziato, che introduce l’effetto dissolvenza, scorciatoie per vedere tutti i brani delle chat, pulsanti per cambiare il brano e riavvolgere la riproduzione.

Un altro rinnovamento importante apportato con la versione 7.4 di Telegram è quello delle chat vocali, che sono ora visibili quando attive nei gruppi, permettono di regolare il volume dei singoli partecipanti nelle chiamate di gruppo e offrono più controlli per gli amministratori.

Telegram ha poi ricordato che migrando le chat da altre applicazioni è possibile scegliere di salvare tutti i dati sul cloud e non occupare spazio sul dispositivo, andando ad abilitare una voce apposita nella sezione “Dati e archivio” delle impostazioni.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte Live.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web

Articoli Correlati

Back to top button