App e Social

Telegram sta introducendo la migrazione completa delle chat da WhatsApp e da altre applicazioni

Telegram ha iniziato ad introdurre una funzionalità che permette di importare più facilmente i messaggi ed i contenuti scambiati nelle chat di WhatsApp.

In seguito alla crescita di utenza, registrata dopo gli scandali di WhatsApp legati ai rischi per la privacy e per i dati personali degli utentiTelegram sta iniziando a rilasciare nuove funzionalità utili agli utenti appena arrivati, come l’importazione dei messaggi da altre applicazioni di messaggistica.

La nuova funzionalità di migrazione permette di importare i contenuti completi scambiati nella chat di WhatsApp e di altre applicazioni, che vanno a integrarsi all’interno della conversazione Telegram selezionata come destinazione della migrazione.

La migrazione dei messaggi su Telegram da altre applicazioni, fino a prima dell’aggiornamento che ha introdotto questa funzionalità, si limitava ad eseguire un backup delle chat originali come un pacchetto .zip, e non mostrava quindi i singoli messaggi scambiati, né tantomeno i contenuti.

Tramite la nuova funzionalità, invece, sarebbe possibile migrare in modo completo le chat, compresi i messaggi testo, le immagini, i video e i file, che vengono mostrati come contenuti veri e propri all’interno dell’applicazione, visibili da entrambi i membri della conversazione in cui sono stati importati.

Per poter sfruttare la nuova modalità di migrazione, è necessario avere installata la versione 7.4 di Telegram per iOS e di Telegram Beta per Android.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

telegram importazione chat da whatsapp

La versione in questione è stata rilasciata il 28 Gennaio 2021 nell’App Store di Apple come parte dell’aggiornamento 7.4, ma pochi minuti dopo è stato rilasciato un altro aggiornamento che avrebbe disattivato la nuova funzione di migrazione. Gli utenti iOS dovranno quindi possedere la penultima versione di Telegram 7.4 e non aver effettuato l’ultimo aggiornamento.

Per i dispositivi Android, invece, lo strumento di migrazione delle chat è ancora disponibile pubblicamente, ma solo con la più recente versione di Telegram Beta, che non è rilasciata ufficialmente tramite il Play Store di Google.

Oltre a WhatsApp, la migrazione di messaggi e contenuti delle chat esportate dovrebbe supportare anche l’integrazione da parte di altre applicazioni di messaggistica istantanea, come Line e KakaoTalk.

Per replicare la procedura di migrazione delle chat da WhatsApp bastano pochi passi: è necessario selezionare la chat desiderata su WhatsApp, aprire il menu delle impostazioni (i tre puntini in alto a destra), selezionare “Esporta chat” e una volta creato il file da esportare andare a selezionare nel menù di condivisione l’icona di Telegram per iOS o di Telegram Beta per Android.

In seguito al trasferimento nella nuova conversazione su Telegram, i contenuti importati saranno disponibili anche per il contatto selezionato come destinatario della chat, e si presenteranno come normalissimi messaggi, immagini o video.

Nonostante la nuova funzionalità di migrazione sia stata prima pubblicata e poi ritirata per iOS, ma ancora disponibile per Android, il team di Telegram non ha rilasciato alcuna notizia o alcun dettaglio su un lancio ufficiale in futuro.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte Live.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web

Articoli Correlati

Back to top button