App e Social

Twitter: novità per i profili verificati, annunciati Account Automatizzati e Commemorativi

Twitter si prepara ad introdurre novità per gli account verificati e ad implementare profili dedicati per Account Automatizzati e Account Commemorativi.

I nuovi tipi di profilo saranno introdotti nel corso del 2021, senza ancora una data definitiva, ma Twitter ha precisato, dopo l’annuncio dell’abbandono di Periscope e dell’acquisizione di Squad, che l’intenzione è quella di far interagire gli utenti con nuovi tipi di account sicuri e in contesti ancora più variegati.

Il primo tipo di nuovo profilo annunciato è quello degli Account Automatizzati, o bot, che potranno postare su Twitter automaticamente e saranno utilizzati per servizi come segnalazioni di terremoti o promemoria impostabili, e sarà possibile interagirvi da parte degli utenti.

Vista la possibilità di confusione sui vari tipi di profilo, Twitter ha poi annunciato che gli Account Automatizzati ufficiali useranno un profilo diverso per essere distinti dagli account creati da terzi, in modo da rendere facile per gli utenti capire quali siano i servizi verificati e approvati dal social network.

L’altro tipo di profilo annunciato è quello degli Account Commemorativi, che saranno specifici per gli account di qualcuno che è venuto a mancare, in modo da preservarne la memoria attraverso i suoi tweet.

Riguardo gli Account Commemorativi, Twitter ha annunciato l’arrivo di nuove regole e di nuovi passaggi necessari alla creazione di un profilo verificato di un account già esistente.

twitter logo su smartphone

L’attenzione degli sviluppatori del social network si è poi spostata sui cambiamenti apportati al meccanismo di verifica degli account, in arrivo nel corso del 2021 e annunciati verso la fine di Novembre 2020, dopo un riscontro con il pubblico sulle modifiche più impellenti.

Secondo Twitter infatti, il rapporto con il pubblico è un aspetto fondamentale della loro politica di sviluppo dei servizi, e secondo i numeri riportati, l’ultimo sondaggio indetto dal profilo ufficiale di Twitter ha raccolto oltre 22.000 risposte in cui gli utenti hanno segnalato numerosi aspetti da migliorare.

Gli sviluppatori hanno quindi annunciato quali saranno i cambiamenti agli account verificati e quali saranno le nuove regole da seguire per mantenere il simbolo di verifica o per ottenerlo di nuovo in caso venisse rimosso.

Nel regolamento per la verifica di Twitter, sono state cambiate le voci che descrivono i criteri necessari a rendere un account “completo”, che ora non includono più l’avere una descrizione, un’immagine di copertina o un numero minimo di follower.

Saranno apportati cambiamenti anche alla categoria “News” che diventerà “News and Journalists” e alla categoria “Sports” che diventerà “Sports and esports”, ed è previsto l’arrivo della nuova categoria “Entertainment”, che includerà i creatori di contenuti digitali.

Le nuove regole per la verifica degli account non impatteranno, secondo quanto dichiarato dagli sviluppatori, su tutte le modifiche messe in atto al social network nel corso del 2020, riguardanti il coronavirus e le autorità relative alla salute pubblica o gli organi di governo che postino tweet di aggiornamento sul Covid-19.

Le nuove regole per la verifica degli account di Twitter entreranno in vigore per tutti a partire dal 20 Gennaio 2021, in concomitanza con la rimozione delle spunte di verifica dagli account inattivi o incompleti.

Per essere completi, gli account verificati dovranno disporre entro il 20 Gennaio 2021 di un’indirizzo email verificato o un numero di telefono verificato, un’immagine profilo e un nome valido.

twitter caffè tablet

Nel caso in cui un account non sia valido a mantenere lo status di verificato, Twitter ha assicurato che invierà una mail automatizzata e una notifica, contenenti i passi da seguire per rendere il profilo adatto al nuovo regolamento.

Twitter ha poi sottolineato che verrà effettuata la rimozione della spunta di verifica anche da quegli account che hanno violato il Regolamento Generale del social network ripetutamente.

Infine, è previsto il ritorno nel corso del 2021 della verifica pubblica per gli account, che permetterà ai richiedenti di confermare la propria identità attraverso link e immagini o altri materiali di supporto.

Gli applicanti avranno la possibilità di condividere i dati demografici dei propri follower con Twitter, dopo aver ricevuto la verifica dell’account, per migliorare il nuovo processo di approvazione a tutti gli altri richiedenti.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web
Adv
Back to top button