Smartphone

Nokia lancia due nuovi feature phone con WhatsApp da 69,99 euro

HMD Global, la casa produttrice dei telefoni Nokia, ha presentato due nuovi feature phone, dispositivi appartenenti alla fascia bassa del mercato, caratterizzati da connettività fino in 4G, applicazioni social per stare in contatto con tutti e design ricercato, pur mantenendo funzionalità e semplicità.

Il primo dei due dispositivi presentati dall’azienda finlandese è il nuovo Nokia 8000, un feature phone che sfoggia un design particolare, con un guscio in simil-vetro e finiture cromate e metallizzate, i cui colori sono ispirati a quelli di pietre preziose.

Nokia 8000 è basato su sistema operativo KaiOS, ha un display da 2,4 pollici QVGA, un processore Snapdragon 210, 512 MB di RAM e 4 GB di storage interno espandibile tramite MicroSD, fotocamera posteriore VGA con flash, connettività Bluetooth, Wi-Fi e GPS, con una batteria removibile da 1500 mAh, supporto a dual SIM e 4G.

nokia 8000 feature phone

Nonostante questo dispositivo rientri nella categoria dei feature phone, Nokia ha pensato di inserire la possibilità di rimanere in contatto con gli altri. Sono infatti installate alcune applicazioni come Facebook, YouTube, Google Assistant, Google Maps, e soprattutto WhatsApp, con la possibilità di scaricarne altre tramite il Kai Store.

Raun Forsyth, Head of Design di HMD Global, ha così commentato il lancio del Nokia 8000:

Spingendo ancora più in là le nostre capacità ed esperienza nel campo del design dei feature phone, con Nokia 8000 abbiamo voluto introdurre nella famiglia una finitura elegante dallo stile unico, offrendo qualcosa che non solo entusiasma dal punto di vista dell’esperienza, ma anche dell’estetica.

Tra le altre funzionalità, Nokia 8000 permette di condividere la rete fino in 4G creando una rete Hotspot, di ascoltare la Radio FM e di interagire tramite Google Assistant per effettuare chiamate, mandare messaggi, comporre del testo, cercare risposte o indicazioni stradali direttamente con i comandi vocali.

Nokia 8000 sarà disponibile in Italia da inizio Dicembre 2020 online e negli store al prezzo di 99,99 euro, nelle colorazioni Onyx e Opal.

Per conoscere le anteprime, le novità e gli approfondimenti sulla telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di TelefoniaTech per rimanere sempre aggiornati.

Il secondo annuncio di HMD riguarda il Nokia 6300, un altro feature phone ancora più economico, che, con caratteristiche simili al Nokia 8000, offre un design in stile “candy bar” ispirandosi al Nokia 6300 originale, senza rinunciare alle funzionalità e alle applicazioni offerte dal sistema operativo KaiOS.

nokia 6300 feature phone

Nokia 6300 ha le stesse caratteristiche tecniche del modello 8000: un display da 2,4 pollici QVGA, processore Snapdragon 210, 512 MB di RAM e 4 GB di storage interno espandibile tramite MicroSD, una fotocamera posteriore VGA con flash, connettività Bluetooth, WiFi e GPS, una batteria removibile da 1500 mAh, supporto a dual SIM e 4G.

Juho Sarvikas, Chief Product Officer e Vice President of North America di HMD Global, ha dichiarato riguardo il Nokia 6300:

Con questo telefono siamo in grado di offrire le fantastiche funzionalità di WhatsApp a un pubblico molto più ampio, insieme a tutta la qualità e l’affidabilità che ci si aspetta da un telefono Nokia. Ci siamo ispirati al classico Nokia 6300 che incarnava la qualità nel tempo, la facilità d’uso ed era, naturalmente, pensato per durare, proiettandolo nella moderna connettività 4G.

Come Nokia 8000, anche Nokia 6300 offre funzionalità di Hotspot tramite rete fino in 4G e di Radio FM, mantiene poi la possibilità di sfruttare i comandi vocali di Google Assistant. Oltre alle applicazioni scaricabili tramite lo store dedicato KaiStore, sono presenti Facebook, Google Assistant, Google Maps, YouTube e WhatsApp.

Nokia 6300 sarà disponibile in Italia da inizio Dicembre 2020 nelle colorazioni Cyan Green, Light Charcoal e Powder White al prezzo di 69,99 euro.

 

Per rimanere sempre aggiornati su nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Enrico Pesce

Laureato in lingue orientali e da sempre immerso nel mondo della tecnologia, delle comunicazioni e del web

Articoli Correlati

Back to top button