Telco

Eolo è title sponsor di Eolo Kometa Cycling Team, un progetto della fondazione Alberto Contador

Eolo, società di telecomunicazioni italiana e Internet Service Provider, il 26 agosto 2020, ha sottoscritto un accordo per diventare title sponsor del nuovo progetto sportivo della Fondazione Alberto Contador.

L’accordo partirà nel 2021 e avrà una durata di tre anni, ma la dirigenza sportiva è già al lavoro per creare un team di nazionalità italiana che verrà chiamato Eolo Kometa Cycling Team, avrà sede italiana a Busto Arsizio, nel campus di Eolo, e guiderà la prossima stagione della Fondazione Alberto Contador nella categoria UCI ProTeam.

Luca Spada, Presidente e fondatore di Eolo, si è espresso così al riguardo:

Siamo entusiasti di supportare il progetto di Ivan Basso e della Alberto Contador Foundation: in Eolo crediamo fortemente nel talento e nell’ottenimento dei risultati attraverso l’impegno, la fatica, il sacrificio e il gioco di squadra. Ma non solo, con il ciclismo condividiamo molti altri valori profondi. Questo sport è in grado di unire il Paese attraverso una rete unica in tutta Italia, che porta i campioni più titolati sia nelle grandi città sia nei piccoli comuni, quelli a cui come Eolo siamo particolarmente vicini. Come i campioni del ciclismo, noi di Eolo vogliamo far vivere anche nei comuni più piccoli eventi indimenticabili, per questo ci impegniamo ogni giorno nella nostra missione di portare internet dove gli altri non arrivano.

L’accordo conferma dunque, a detta della società, la profonda vicinanza di Eolo al mondo dello sport, in particolare del ciclismo, con il quale condivide valori e obiettivi.

Negli ultimi mesi, infatti, l’azienda ha già supportato le Classiche RCS come title sponsor per “Strade Bianche” e come presenting sponsor per “Milano Torino” e “Gran Piemonte”. Eolo sarà inoltre title sponsor per la “Tirreno Adriatico”, che partirà il 7 settembre dal Lido di Camaiore con arrivo il 13 settembre a San Benedetto del Tronto.

A sostegno del progetto, in qualità di co-sponsor ufficiale, anche Kometa, azienda alimentare che si occupa della produzione di salumi, formaggi e carni. Giacomo Pedranzini, CEO dell’azienda, si è espresso così:

Oggi siamo molto felici! Da tre anni siamo partner della Fondazione Alberto Contador! La strada non è stata facile, ma abbiamo ottenuto risultati importanti: abbiamo allenato atleti e formato giovani uomini.

Grazie a diverse vittorie, sei di loro sono passati dal nostro Continental Team a importanti squadre World Tour. Ecco perché siamo una grande squadra! Oggi siamo molto felici, perché la nostra partnership è cresciuta ed ha ricevuto nuova energia e nuova forza. Alla Fondazione Contador e Kometa si affianca un importante partner Eolo! Nasce così il team procontinental Eolo-Kometa, che dal 2021 gareggerà anche in molte delle gare del calendario del World Tour. Competere a questo livello ci darà l’opportunità di avere una maggior voce e visibilità, per comunicare i nostri valori ad un pubblico più ampio. I valori fondamentali di Kometa perseveranza, integrità, cura e attenzione per le prossime generazioni sono in linea con i valori del ciclismo professionistico e con i valori della Fondazione Contador. Vogliamo migliorare la vita delle persone, con cibo buono, sano ad un prezzo accessibile e motivandole attraverso il ciclismo a mantenere uno stile di vita attivo.

Pedranzini è inoltre dell’opinione che, dopo i tempi difficili affrontati durante la pandemia, questo nuovo team Eolo-Kometa rappresenti anche un messaggio di speranza e fiducia nel futuro.

Anche il general manager del Kometa-Xstra Cycling Team, Fran Contador, si è espresso favorevolmente riguardo all’accordo stipulato, ringraziando Pedranzini e affermando che questo salto di categoria è una grande sfida da affrontare con responsabilità e fiducia.

Ivan Basso, sport manager del Kometa-Xstra Cycling Team, si è definito molto felice della fiducia di Eolo nei confronti di questo progetto e di condividere con la società e il suo CEO, Luca Spada, valori come l’umiltà, lo sforzo, il sacrificio e il sacrificio di sé.

Basso ha poi continuato affermando che il ciclismo è un ottimo canale per trasmettere il fatto che Eolo sia diventato un punto di riferimento nel mondo delle telecomunicazioni e dell’economia italiana, anche grazie alla grande visione e al genio del suo CEO, Luca Spada. Ha inoltre sottolineato il sostegno ricevuto da Kometa in queste ultime tre stagioni, con Giacomo Pedranzini e Lorenzo Negri al timone della società.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.
Adv
Back to top button