Reti e Copertura

Rete FWA 5G: ok all’affitto di frequenze 5G di iliad da parte di Open Fiber

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha dato il via libera a Open Fiber per l’affitto di alcune frequenze 5G detenute da Iliad.

Il parere favorevole dell’AGCOM riguarda l’affitto da parte di Open Fiber dei diritti d’uso delle frequenze nella banda 26.5 – 27.5 GHz, che Iliad aveva ottenuto in precedenza attraverso l’asta per il 5G dell’ottobre 2018.

Sebbene queste frequenze non siano particolarmente efficienti per la telefonia mobile, Open Fiber prevede di utilizzarle principalmente per fornire servizi di accesso wireless fisso (FWA), con l’obiettivo di contribuire al progetto “Italia a 1 Giga“. Quest’ultimo mira a portare la connettività internet ad almeno 1 gigabit al secondo in tutto il paese entro il 2026.

L’AGCOM ritiene che l’incremento delle frequenze a disposizione di Open Fiber, operatore wholesale e aggiudicatario del bando sul piano “Italia a 1 Giga” insieme a Tim, possa portare vantaggi sia agli operatori al dettaglio che ai consumatori finali. In particolare, si prevede un impatto positivo nelle aree con scarsa copertura di mercato, dove l’accesso alle reti FWA diventerà cruciale.

Le frequenze in questione si sono rivelate particolarmente adatte per la tecnologia FWA, una soluzione ibrida che combina elementi di rete cablata in fibra ottica e rete radio. Questa tecnologia è considerata efficace per migliorare la connettività in zone dove altre soluzioni risultano meno praticabili.

Nel dettaglio l’accordo prevede che iliad conceda ad Open Fiber in affitto, ai sensi dell’articolo 64 del Codice, i propri diritti d’uso delle frequenze nella banda 26.5 – 27.5 GHz, relativi ad un blocco da 200 MHz posizionato nell’intervallo 26.7 – 26.9 Ghz.

Tale leasing si estende su un’area del territorio nazionale rappresentata da tutti i comuni appartenenti a 9 regioni (Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto), ad eccezione dei capoluoghi di regione e dei capoluoghi di provincia delle medesime regioni.

Open Fiber intende impiegare le frequenze in questione nell’area dell’accordo prelevamente per lo sviluppo delle reti Fixed Wireless Access (FWA).

Dopo il parere favorevole di AGCOM, spetta al Ministero delle Imprese e del Made in Italy decidere sull’approvazione finale dell’accordo.

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis ai canali ufficiali di Telegram e Whatsapp.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, X e Instagram.

Questo post può contenere link di affiliazione, attraverso i quali ogni acquisto o ordine effettuato permette a questo sito di guadagnare una commissione. In qualità di affiliati Amazon e di altri store terzi, otteniamo una commissione sugli acquisti idonei, senza alcun costo aggiuntivo per l'utente.

Via
ilsole24ore.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv
Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Grazie per essere qui, ci teniamo a informarti che con Adblock attivo non riusciamo a mantenere i costi di questo servizio. La nostra politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi TelefoniaTech.it tra le esclusioni del tuo AdBlock per permetterci di continuare a offrirti il nostro servizio gratuito.