App e SocialTelco

Tim: l’AD Labriola sui cambiamenti dovuti a cessione rete fissa e su nuova app MyTim

In una recente intervista, Pietro Labriola, Amministratore Delegato di Tim, si è espresso in merito ai cambiamenti del Gruppo, conseguenti alla decisione di cedere la rete fissa a KKR, oltre ad anticipare il lancio di una nuova versione dell’app MyTim.

Si ricorda, infatti, che il 3, 4 e 5 Novembre 2023 il Consiglio di Amministrazione di Tim ha esaminato l’offerta vincolante presentata lo scorso 16 Ottobre 2023 da KKR, per l’acquisto di attività relative alla rete fissa di Tim (NetCo), inclusa FiberCop, da parte della società Optics BidCo (controllata da KKR).

Il CdA, a seguito dell’esame, ha approvato a maggioranza, con 11 voti favorevoli e 3 contrari, l’offerta vincolante. Quest’ultima, a detta di Tim, valorizza la rete fissa fino a 22 miliardi di euro e consente al Gruppo una riduzione del debito di circa 14 miliardi di euro. Il closing è previsto per l’estate 2024.

Rispondendo alla domanda de la Repubblica su quali siano i cambiamenti in corso per il Gruppo, a seguito della cessione della rete fissa, l’Amministratore Delegato di Tim ha affermato che l’azienda potrà concentrarsi maggiormente su innovazione tecnologica e servizi e avrà due divisioni, la Consumer (in cui, per l’AD, è auspicabile un consolidamento) e la Enterprise.

Di seguito, la risposta di Labriola:

La nuova Tim potrà concentrarsi più di oggi su innovazione tecnologica e servizi e avrà due divisioni, la Consumer e la Enterprise. La prima sarà basata sull’offerta al mercato retail, quello in cui la competizione è più agguerrita, dove, secondo noi, è auspicabile un consolidamento. Qui abbiamo l’obiettivo di essere leader puntando sui servizi.

A Gennaio 2024 lanceremo la nuova versione della nostra app, che ha già circa 10 milioni di utenti. Sarà più user friendly, sia nelle operazioni semplici come la ricarica del telefono e il cambio dei piani tariffari, ma anche nella gestione diretta dei problemi che un cliente può incontrare. Snelliremo i contratti, useremo un linguaggio più diretto con la clientela e semplificheremo le pratiche.

Pietro Labriola, dunque, ha anticipato anche che, a Gennaio 2024, Tim lancerà una nuova versione dell’app MyTim, che sarà, a detta sua, più user friendly per gli utenti, sia nelle operazioni semplici che per la gestione dei problemi.

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis ai canali ufficiali di Telegram e Whatsapp.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, X e Instagram.

Questo post può contenere link di affiliazione, attraverso i quali ogni acquisto o ordine effettuato permette a questo sito di guadagnare una commissione. In qualità di affiliati Amazon e di altri store terzi, otteniamo una commissione sugli acquisti idonei, senza alcun costo aggiuntivo per l'utente.

Via
repubblica.it
Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Grazie per essere qui, ci teniamo a informarti che con Adblock attivo non riusciamo a mantenere i costi di questo servizio. La nostra politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi TelefoniaTech.it tra le esclusioni del tuo AdBlock per permetterci di continuare a offrirti il nostro servizio gratuito.