5G e 6GTV e Streaming

MiSE, TV 4.0: il calendario della road map relativa al rilascio della banda 700 in Sardegna

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ha reso noto il calendario relativo alla road map per il rilascio della banda 700 nella regione Sardegna, utile ai fini della transizione verso la tecnologia DVB T2 e la TV 4.0.

La banda dello spettro radioelettrico a 700 MHz, infatti, è quella attualmente utilizzata dalla TV digitale terrestre, ma, a seguito dell’asta delle frequenze tenutasi nel 2018, a partire da luglio 2022 verrà impiegata dagli operatori mobili per la fornitura dei servizi 5G.

Dal 15 novembre 2021 ed entro il 30 giugno 2022, dunque, le trasmissioni televisive saranno spostate su altre frequenze, attraverso misure volte ad agevolare il passaggio al nuovo standard DVB-T2, ovvero il digitale terrestre di seconda generazione.

Il processo di refarming, ovvero la riassegnazione delle frequenze, coinvolgerà le emittenti radiotelevisive che rilasceranno la banda 700 per trasmettere su uno spazio frequenziale ridotto (la banda sub-700), a vantaggio degli operatori di telefonia.

In merito alla questione, la penisola è stata suddivisa in quattro macroaree (Area 1A, Area 2, Area 4 e Area 1B) che scandiranno le tempistiche entro cui verrà effettuato il refarming. Con la determina direttoriale del 29 settembre 2021, il MiSE ha definito il periodo riguardante la regione Sardegna, appartenente all’Area 1A, che andrà dal 15 novembre 2021 al 2 dicembre 2021.

MiSE

Nel dettaglio: 15 e 17 novembre 2021, Iglesiente; 16 novembre 2021, Sulcis; 18 novembre 2021, Città metropolitana di Cagliari, Gerrei e Marmilla; 19 novembre 2021, Oristano e provincia; 22 novembre 2021, Barbagia; 23 e 24 novembre 2021, Sassari e parte provincia; 25 e 26 novembre 2021, Gallura; 29 e 30 novembre 2021, Nuoro e parte provincia; 1 dicembre 2021, Ogliastra, e 2 dicembre 2021, Sarrabus e parte Ogliastra.

Per quanto riguarda le operazioni di refarming delle frequenze del multiplex contenente l’informazione regionale del concessionario del servizio pubblico (RAI), queste si svolgeranno tra il 3 e il 10 gennaio 2022. In caso di problemi nella visione dei canali, a seguite delle operazioni di refarming, Il MiSE consiglia di effettuare la risintonizzazione per agganciare le nuove frequenze.

Il processo inizierà proprio dalla regione Sardegna poiché le operazioni tecniche potranno avvenire senza impatti interferenziali negativi sul territorio nazionale, vista la sua posizione geografica, e in maniera sostenibile.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Offerte Live di Telegram e partecipate al nostro Forum.

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma
Back to top button