Multimedia

Su Sky Arte “Il caso Braibanti” in occasione della giornata internazionale contro l’omofobia

Sky Arte, in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, sui canali 120 e 400, oltre che on demand e in streaming su NOW, renderà disponibile per la visione il film documentario “Il caso Braibanti.

Quest’ultimo, realizzato da Carmen Giardina e Massimiliano Palmese, intende raccontare l’intera vita dell’intellettuale Aldo Braibanti, dal suo attivismo antifascista fino alla sua morte.

Nel documentario sono presenti anche i video d’arte inediti girati dallo stesso artista, le foto d’archivio messe a disposizione dalla famiglia Braibanti, le scene tratte dal testo teatrale di Massimiliano Palmese (interpretato da Fabio Bussotti e Mauro Conte) e i film sperimentali di Alberto Grifi.

Inoltre, la vita di Aldo Braibanti è ripercorsa dalla testimonianze del nipote Ferruccio Braibanti e di: Lou Castel, Alessandra Vanzi, Maria Monti, Giuseppe Loteta, Stefano Raffo, Dacia Maraini, Elio Pecora e Piergiorgio Bellocchio.

Il documentario verrà trasmesso su Sky Arte lunedì 17 maggio 2021, alle ore 21:15, ma sarà disponibile anche on demand e in streaming su NOW (ecco il link diretto).

Il caso Braibanti” comprende anche la storia del processo che, con l’accusa di “plagio”, voleva in realtà a colpire l’indipendenza e l’omosessualità dell’intellettuale.

Braibanti, infatti, con l’intento di sostenerlo negli studi e incoraggiarlo alla pittura, aveva introdotto Giovanni Sanfratello nella propria cerchia di amici artisti. I due si innamorarono e andarono a vivere insieme a Roma.

Ma la famiglia del ragazzo, però, si oppose alla relazione, facendo internare Giovanni in un manicomio, mentre Braibanti venne imprigionato nell’estate del 1968.

Il processo, ai tempi, divise l’Italia. Mentre in tutto il mondo le contestazioni chiedevano nuovi e più ampi diritti, Aldo Braibanti ebbe alcuni sostenitori, tra i quali Marco Pannella.

Umberto Eco, Pier Paolo Pasolini, Alberto Moravia ed Elsa Morante, invece, seguirono e commentarono duramente sia il processo che quella parte di Paese che resisteva alla modernizzazione della società.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte Live e partecipate al nostro Forum.

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma

Articoli Correlati

Back to top button