ho. MobileOfferte News

ho. Mobile lancia ho. 12.99 100 Giga: in promo fino al 12 Maggio 2020

L’operatore virtuale di Vodafone, ho. Mobile, ha reso disponibile la sua nuova offerta ho. 12.99 100 Giga, destinata ai già clienti e ai nuovi clienti nativi.

A conferma delle prime indiscrezioni dei colleghi di MondoMobileWeb, l’operatore virtuale ha inserito da poco l’offerta sul proprio sito web (ecco il link diretto), nonostante dalla pagina di trasparenza tariffaria figuri come attivabile dal 15 aprile 2020.

L’offerta ho. 12.99 100 Giga prevede un bundle composto da 100 Giga al mese di traffico dati in 2G, 3G, 4G, includendo però anche 5 minuti e 5 sms mensili, al costo di 12,99 euro al mese anziché di 14,99 euro mensili.

Per attivare l’offerta è previsto un costo di attivazione di 9 euro e un costo della nuova SIM di 99 centesimi di euro per un totale di 9,99 euro; inoltre sarà necessario sostenere il costo di una prima ricarica di 13 euro dal quale sarà scalato il prezzo del primo mese anticipato, per un totale di 22,99 euro.

Sarà possibile procede all’acquisto della nuova SIM ho. e all’attivazione dell’offerta da tutti i canali di vendita ho. Mobile ovvero: direttamente online con consegna a domicilio oppure prenotando sul sito per poi ritirare la SIM presso un’edicola autorizzata o presso i punti vendita.

La ricarica è disponibile sull’app e sul sito, in tutti i punti vendita ho., nelle tabaccherie, nelle ricevitorie e bar collegati alla rete di Lottomatica Italia Servizi, nei punti vendita SisalPay abilitati e nelle edicole della rete M-Dis Distribuzione abilitate.

In caso di superamento della soglia dei minuti viene addebitato un costo di 19 centesimi di euro al minuto, mentre in caso di superamento degli SMS il costo è di 29 centesimi di euro per ogni sms inviato.

In Unione Europea si potranno usare senza costi aggiuntivi 6,1 Giga di traffico dati per navigare in roaming, mentre per minuti di conversazione e sms il costo è lo stesso indicato per l’Italia.

Nel caso di esaurimento dei Giga inclusi nell’offerta, la navigazione sarà bloccata. Per riprendere a navigare ho. Mobile offre la possibilità ai clienti di effettuare il rinnovo anticipato dell’offerta al medesimo costo mensile e iniziando un nuovo ciclo di un mese tramite il servizio Riparti disponibile sull’app, da poter richiedere solo in caso di soglia di traffico dati residuo di 2 Giga.

Si ricorda che il servizio Riparti non è disponibile nelle 3 ore precedenti il rinnovo della propria offerta e che, l’offerta si rinnova ogni mese, sempre lo stesso giorno.

Nel caso di credito residuo insufficiente al momento del rinnovo dell’offerta, il cliente ho. si ritroverà il credito in negativo. Per poter utilizzare l’offerta sarà necessario ricaricare per far tornare il credito maggiore di zero.

ho. Mobile consiglia di utilizzare questa offerta nei seguenti modem router 4G: TP-Link Technologies MR6400, TP-Link Technologies Archer MR200 e Huawei B525s-23a; ciononostante nulla vieta di utilizzare le SIM in altri dispositivi.

Si ricorda che i servizi digitali a pagamento, come ad esempio oroscopi, suonerie, ed SMS bancari sono bloccati e i numeri a pagamento 199, 144, 166 e 899 sono disabilitati di default, ma possono comunque essere attivati dall’app.

Le offerte proposte da ho. mobile includono il servizio SMS ho. chiamato, 42121 per il credito residuo, l’avviso di chiamata, la navigazione hotspot e il trasferimento di chiamata (non sono invece previsti il servizio di segreteria telefonica e la tecnologia VoLTE), non è inclusa la segreteria telefonica e non si possono inviare MMS.

Si sottolinea che il limite di velocità di connessione previsto per l’offerta ho. 100 Giga è di 30Mbps in download e 30 Mbps in upload. La sottoscrizione dell’offerta ho. 12.99 100 Giga sarà possibile a queste condizioni fino al 12 Maggio 2020, salvo eventuali cambiamenti, inoltre sono ancora disponibili le altre offerte di ho. Mobile a partire da 4,99 euro mensili.

 

Per rimanere sempre aggiornati su nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
MondoMobileWeb

Articoli Correlati

Back to top button