Extra

Xiaomi e Coronavirus: donazioni di mascherine alla regione Lombardia

Xiaomi, azienda cinese nel mondo tech, al fronte della situazione di emergenza per la diffusione pandemica del Coronavirus in Italia, decide di continuare ad offrire il suo supporto effettuando una nuova donazione di migliaia di mascherine.

Nella giornata del 19 marzo 2020, infatti, il sostegno di Xiaomi, già mostrato precedentemente con l’invio di un primo lotto di mascherine 15 giorni fa, continua ad essere rivolto verso l’Italia e, in particolare, alla Protezione Civile della Regione Lombardia e ad alcuni clienti e partner di Xiaomi.

Il territorio lombardo, difatti, è attualmente l’area più colpita dall’epidemia del Covid-19: le statistiche rivelano giornalmente un numero di contagi crescente. Per aiutare a fronteggiare la diffusione virale e la carenza di materiale sanitario, Xiaomi ha dunque deciso di spedire nuove mascherine protettive da distribuire ai cittadini.

La donazione, già consegnata alla Protezione Civile della Regione Lombardia, era allegata dalle seguenti parole di conforto e solidarietà: Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino.

Chew Shou Zi, CFO and President of International Xiaomi Corporation, afferma: 

I nostri pensieri sono rivolti all’epidemia di COVID-19 che ha colpito l’Italia e in modo particolare le regioni del Nord, quindi non potevamo esimerci dal rinnovare il nostro contributo

Inoltre Xiaomi dichiara il suo impegno nel garantire l’invio di altre forniture mediche come termometri digitali a infrarossi e indumenti protettivi, oltre ad ulteriori lotti di mascherine.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech.it è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram. Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech.it su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Seguite inoltre il canale Telegram Offerte TelefoniaTech.

Articoli Correlati

Back to top button