Servizi Telefonici

CoopVoce, VoLTE: la lista di smartphone compatibili con il servizio in fase sperimentale

Dopo aver invitato, tramite SMS, un ridotto numero di clienti ad attivare gratuitamente il servizio VoLTE (Voice over LTE), attualmente in fase sperimentale, CoopVoce ha rilasciato anche una lista di modelli smartphone compatibili con questa tecnologia.

Nello specifico, il servizio VoLTE permette di effettuare e ricevere chiamate su rete 4G, evitando lo “switch” verso la rete 2G e guadagnando anche una qualità vocale in alta definizione. Inoltre, è possibile navigare in internet su rete 4G durante le telefonate.

L’operatore virtuale Full MVNO attivo su rete mobile Tim, con velocità massima di navigazione internet pari a 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload, era rimasto l’unico sotto rete Tim a non aver ancora annunciato il servizio VoLTE.

All’inizio di Gennaio 2023, però, un ridotto numero di clienti CoopVoce, che utilizza la propria SIM in uno smartphone Samsung o Apple compatibile, è stato contattato dall’operatore per testare la suddetta tecnologia durante questa fase sperimentale.

I clienti selezionati hanno ricevuto un SMS in cui era presente un link alla pagina web che permette di richiedere l’attivazione del VoLTE (viene richiesto il numero di telefono selezionato e un indirizzo email). Una volta attivato, entro 48 ore si riceverà un messaggio di conferma di abilitazione.

In alternativa, è possibile effettuare la richiesta contattando il Servizio Clienti al numero 188. Si specifica, altresì, che alcuni clienti CoopVoce sarebbero stati contattati su WhatsApp, attraverso il servizio clienti dell’operatore virtuale.

In ogni caso, dopo la fase di test, il servizio VoLTE sarà disponibile per tutti i clienti CoopVoce, salvo cambiamenti, entro il primo trimestre di quest’anno, ovvero entro Marzo 2023. In quel caso, l’attivazione del VoLTE sulle SIM avverrà automaticamente da parte dell’operatore, dunque, non sarà necessario effettuare alcuna richiesta.

Fino a quel momento, tutti i clienti CoopVoce esclusi dalla sperimentazione, a causa dello spegnimento del 3G di Tim, non possono navigare in internet durante le telefonate, poiché viene effettuato lo switch su rete 2G.

CoopVoce

All’interno della stessa pagina web utilizzata per effettuare l’attivazione del servizio VoLTE, è presente anche il link che riporta alla lista (al momento aggiornata al 10 Gennaio 2023) degli smartphone attualmente compatibili con il VoLTE di CoopVoce in fase sperimentale (ecco il link diretto).

Di seguito la lista completa:

  • Samsung Galaxy A03s;
  • Samsung Galaxy A04s;
  • Samsung Galaxy A51;
  • Samsung Galaxy A52 5G;
  • Samsung Galaxy A53 5G;
  • Samsung Galaxy Xcover6 Pro;
  • Samsung Galaxy S20;
  • Samsung Galaxy S20 5G;
  • Samsung Galaxy S20+;
  • Samsung Galaxy S20+ 5G;
  • Samsung Galaxy S20 Ultra 5G;
  • Samsung Galaxy S21 5G;
  • Samsung Galaxy S21+ 5G;
  • Samsung Galaxy S21 Ultra 5G;
  • Samsung Galaxy S22;
  • Samsung Galaxy S22+;
  • Samsung Galaxy S22 Ultra;
  • Samsung Galaxy Tab Active4;
  • Samsung Galaxy Tab S7 FE 5G;
  • Samsung Galaxy Tab S8;
  • Samsung Galaxy Tab S8+;
  • Samsung Galaxy Tab S8 Ultra;
  • Apple iPhone 14 Pro;
  • Apple iPhone 14 Plus;
  • Apple iPhone 14;
  • Apple iPhone SE (3ª generazione);
  • Apple iPhone 13 Pro Max;
  • Apple iPhone 13 Pro;
  • Apple iPhone 13;
  • Apple iPhone 13 Mini;
  • Apple iPhone 12 Pro Max;
  • Apple iPhone 12 Pro;
  • Apple iPhone 12;
  • Apple iPhone 12 Mini;
  • Apple iPhone SE (2ª generazione);
  • Apple iPhone 11 Pro;
  • Apple iPhone 11 Pro Max;
  • Apple iPhone 11;
  • Apple iPhone XS;
  • Apple iPhone XS Maxi;
  • Apple iPhone XR;
  • Apple iPhone X;
  • Apple iPhone 8;
  • Apple iPhone 8 Plus;
  • Apple iPhone 7;
  • Apple iPhone 7 Plus;
  • Apple iPhone SE (1ª generazione).

Per utilizzare il VoLTE di CoopVoce con uno dei modelli indicati è comunque necessario verificare di aver aggiornato il software dello smartphone all’ultima versione disponibile e di avere la relativa opzione (solitamente denominata “Chiamate VoLTE” o “Voce e dati”) abilitata nelle impostazioni del dispositivo, il quale deve essere sotto copertura 4G.

L’implementazione di nuovi modelli compatibili con il VoLTE di CoopVoce, dunque, dipende dai produttori degli smartphone, che dovranno distribuire i necessari aggiornamenti software.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Via
mondomobileweb.it

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv
Back to top button