Sicurezza Tech

Striscia la Notizia sul metodo per riconoscere i link sicuri ed evitare truffe online

Lo scorso lunedì 7 giugno 2021, durante la puntata di Striscia la Notizia andata in onda su Canale 5, è stato spiegato come sia possibile riconoscere i link veri rispetto a quelli falsi, per evitare di subire truffe online.

Nello specifico, Marco Camisani Calzolari ha illustrato il modo corretto con cui leggere i vari domini dei siti, comunemente chiamati “indirizzi internet” (ecco il link della puntata), dopo aver sottolineato che molte truffe avvengono poiché le relative vittime vengono indirizzate, a loro insaputa, su siti “fasulli“.

Per riconoscere un dominio sicuro, dunque, è necessario leggere le varie parti da cui è composto (tecnicamente chiamate “etichette“), concatenate e delimitate da punti, partendo dall’ultima a destra e procedendo, poi, verso sinistra.

L’etichetta più a destra è il dominio di primo livello (it, com, eu, org, tech e altro), mentre il dominio di secondo livello è quello che viene registrato quando viene acquistato un dominio (solitamente è il nome del sito scelto dal suo proprietario e correlato all’azienda o all’attività di riferimento).

Possono esserci anche domini di quarto, quinto livello e così via, senza limitazioni. Ogni etichetta a sinistra specifica una suddivisione o un sottodominio del dominio presente alla sua destra.

dominio

Alla luce di quanto spiegato dall’inviato di Striscia la Notizia, il dominio di secondo livello è l’etichetta che va controllata per riconoscere il reale nome dominio del sito d’interesse, il quale potrebbe essere un mezzo realizzato ad hoc per possibili truffe online.

I truffatori tendono a sfruttare i domini lunghi (con molte etichette), poiché alcuni software nascondono automaticamente la parte finale dei link, mostrando solo quella che permette alle vittime di credere che il sito a cui stanno accedendo sia vero e sicuro (non un clone), facendoli cadere nella trappola online volta a truffarli.

Tramite questo metodo, vengono realizzate frodi basate sulla creazione di nuovi domini fasulli, all’interno dei quali vengono ripresi nomi di siti famosi, volti a far credere alle vittime che quello cliccato sia un link sicuro e affidabile.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe '94 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell'arte in ogni sua forma
Back to top button