Energia e Mobilità

Enel X: accordo con Sterling and Wilson per accelerare la diffusione di veicoli elettrici in India

Enel X ha costituito una joint venture con Sterling and Wilson Pvt Ltd (SWPL), azienda del gruppo Shapoorji Pallonji, che opera in India nel settore dell’Engineering, Procurement e Construction, con l’intento di accelerare la diffusione dei veicoli elettrici nel subcontinente indiano.

La joint venture intende raggiungere lo scopo combinando le tecnologie e l’esperienza nel settore della mobilità elettrica della business line del Gruppo Enel, dedicata alle soluzioni energetiche avanzate, con le capacità di progettazione, operazione e implementazione di SWPL.

La partnership è in linea con l’impegno preso dal Gruppo Enel, volto ad accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica, a cui si è unita anche l’India, che sulla base delle previsioni di BNEF per il 2020, entro il 2040 farà passare all’elettrico il 33% del suo mercato interno relativo ai veicoli a quattro ruote.

Dal 2019 il governo indiano sta progettando strategie come “Faster Adoption and Manufacturing of Electric Vehicles”, oltre al recente aggiornamento delle linee guida per l’infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici.

La formalizzazione della joint venture tra le due società è prevista per il 1° aprile 2021, mentre inizierà ad operare a partire dal secondo trimestre dello stesso anno.

Enel X

Queste le parole di Francesco Venturini, CEO di Enel X:

Questa partnership rappresenta un importante passo avanti nella nostra strategia di transizione energetica. Stiamo guidando la diffusione della mobilità elettrica in diversi mercati globali, incluso in Europa e Nord America, e siamo entusiasti di lavorare con Sterling and Wilson, ufficializzando il nostro ingresso nel mercato indiano.

L’unione delle forze consentirà ai nostri team di sfruttare la nostra vasta conoscenza dei mercati e grande esperienza tecnica per raggiungere risultati efficaci e compiere importanti passi avanti verso un futuro pulito e sostenibile.

Supporteremo la JV introducendo nel mercato soluzioni di mobilità elettrica idonee ai fabbisogni locali, accessibili e convenienti per tutti i driver, contribuendo significativamente alla decarbonizzazione del settore dei trasporti in India e, di conseguenza, nel sud est asiatico.

Sanjay Jadhav, CEO di Sterling Generators Pvt Ltd si è definito entusiasta della joint venture con Enel X, attraverso la quale potrà fornire servizi end-to-end per le stazioni di ricarica dei veicoli elettrici in India.

Secondo Jadhav, inoltre, questa collaborazione contribuirà non solo a combattere l’inquinamento e il cambiamento climatico associato, ma anche a creare occupazione, attraverso la produzione locale e i servizi di gestione e manutenzione dell’infrastruttura di ricarica.

Nello specifico, la nuova azienda intende commercializzare e distribuire soluzioni di ricarica per veicoli elettrici, incluse le JuiceBox e le JuicePump, concesse in licenza da Enel X e adattate alle esigenze dell’India. La joint venture ha anche lo scopo di diffondere tecnologie e infrastrutture di ricarica con la piattaforma back-end di Enel X, sfruttando il potenziale del mercato indiano e il modello di business software as a service (SaaS).

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi post di TelefoniaTech è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Se questo post vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite TelefoniaTech anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram.

Ileana Gira

Ileana, classe 1994 con laurea in Graphic Design, è appassionata di cinema, copywriting e dell’arte in ogni sua forma.
Adv
Back to top button